SULPEZZO.it
eventi e società

Il tempo del vino e delle rose, eventi della settimana

Tre eventi

1) Mercoledì 31 gennaio ore 18:00 ​verranno proposte le opere recenti di poesia di due autori
Domenico Cipriano presenta “L’origine” (ed. L’Arcolaio) in dialogo con Francesco Filia
Lorena Paris presenta ” il colore dissuaso ” ( Edizioni Archeoares) in dialogo con Fiorella Franchini e con un intervento di Giuseppina Del Signore, presidente dell’associazione culturale di Viterbo ProgettArte3D

note biografiche :
Domenico Cipriano. È nato nel 1970 a Guardia Lombardi (AV), vive e lavora in Irpinia. Vincitore del premio Lerici-Pea 1999 per l’inedito, ha
pubblicato: Il continente perso (Fermenti, 2000, premio Camaiore opera prima), L’enigma della macchina per cucire (L’Arca Felice Edizioni, 2008), Novembre (Transeuropa, 2010, rosa finalista premio Viareggio), Il centro del mondo (Transeuropa, 2014), November (edizione bilingue a cura di Barbara Carle, Gradiva Publications, New York, 2015) e L’Origine (L’arcolaio, 2017) che inaugura la “Collana ɸ”. Ha collaborato con vari artisti; ha realizzato il CD di jazz e poesia JPband: Le note richiamano versi (Abeatrecords, 2004) e, dal 2010, guida la formazione jazz-poetry “Elettropercutromba”. Ha scritto i testi di #Hirpiniafelix “Pecore, zappa, scalpello e computer” a cura del Festival internazionale di media art FlussiTalk Rurality 2.0, video-performance presentata a EXPO 2015. Presente in numerose riviste e antologie, è redattore della rivista “Sinestesie”. (www.domenicocipriano.it)

Lorena Paris vive da sempre a Viterbo, città che ama moltissimo e che ispira gran parte della sua produzione poetica. L’autrice si dedica a tempo pieno alla poesia da circa dieci anni, ha pubblicato sette sillogi poetiche – Edizioni Archeoares. L’ultima, Il colore dissuaso, è uscita ad aprile 2017.
Numerosi suoi testi poetici sono stati inseriti in antologie cartacee e on line.
Nel 2013, ha partecipato come voce recitante allo spettacolo di danza e poesia ” Dedicato a … ” per la regia di Franco Miseria. Nello stesso anno ha scritto e interpretato lo spettacolo teatrale “Paesaggi di Parole” per la regia di Marco Paoli.
Nella sua Viterbo e in tutta l’area della Tuscia, interpreta reading e perfomance teatrali, collaborando tra gli altri con Prima Officina dello Spettacolo, Caffeina Festival, Ombre Festival, Archeoares e I Cantieri del Signorino.
E ancora, per Radio Verde, cura da quattro anni un settimanale di cultura e società legato al territorio della Tuscia.

​2) Venerdì 2 febbraio​ alle ore 19,30 al Caffè letterario “Il tempo del Vino e delle Rose” la presidente di EnterprisinGirls Francesca Vitelli e Rosanna Bazzano presenteranno il libro “Ritorno a Lacor”.
Appunti di viaggio in un grande ospedale africano”.
L’autore, il fotografo Mauro Fermariello, racconterà il viaggio – nel tempo e nello spazio – fatto con la Fondazione Corti www.fondazionecorti.it per conoscere la realtà dell’ospedale Ugandese, nato nel 1959 come piccolo ospedale missionario e sostenuto dal 1993 dalla volontà di due medici – Piero Corti e Lucille Teasdale.
I suoi occhi e il suo obiettivo raccontano la storia di un luogo e di un gruppo di persone che negli anni costruiscono una storia fatta di determinazione, sorrisi, luce, medicina, speranza e cambiamento. Un messaggio di ottimismo e di vite che si incrociano raccontato con leggerezza.
Un libro da guardare con occhi diversi.

3) Sabato 3 febbraio ore 19:00 I dischi, la magia del vinile da condividere con persone fisiche e un buon bicchiere di vino.
La storia della musica raccontata dalla storia della radio e del giornalismo.
Ospiti ed emozioni legati agli incontri, agli artisti intervistati e…tanta vita vissuta.
Il calore di una copertina di un album, un giradischi e di un microfono.
Questa la filosofia di Vini & Vinili, il format di Stefano Piccirillo, voce storica della radio italiana, giornalista e scrittore insieme ad una decina di altre passioni.
Insieme a lui grazie all’ospitalità de “Il tempo del vino e delle rose”, il Caffè Letterario creato e gestito da Rosanna Bazzano, in Piazza Dante a Napoli.
Tanti ospiti come la presenza e il racconto dei propri dischi di Diego Paura, direttore spettacoli del quotidiano “Il Roma”, e Roberto Russo, storica voce della radio e autore e sceneggiatore.
Questo nel primo episodio di Vini & Vinili che si terrà il 3 febbraio dalle 19:00.
Siete tutti invitati ad ascoltare e sentire le emozioni del vinile e a portare, se volete, il vostro disco, un album, un mix o in 45 giri, per farveli raccontare e rivivere.
Grazie ad un vero regista della radio come Gianni Liscio, che curerà la parte tecnica.
Appuntamento a Sabato 3 Febbraio dalle 19:00 a Il tempo del vino e delle rose.
Vini & Vinili e…voi.​

Il tempo del vino e delle rose
Caffè letterario

piazza Dante 44/45, Napoli
Info 081 014 5940

Related posts

Bel canto ed incanto liberty al Borgo di Chiaia

Associazione Culturale Noi per Napoli

Meraviglioso, Marco Francini canta Modugno

redazione

Rock!5: la musica e le leggende del rock in mostra al PAN

Erica Prisco

Rispondi

Accedi

Do not have an account ? Register here
X

Registrati