SULPEZZO.it
cronaca

CATELLO MARESCA : Questione Cobar spa

La Commissione di monitoraggio per il PNRR , presieduta dal Consigliere Maresca, ha affrontato oggi la delicata questione della misura cautelare della interdizione dal contrarre con la P.A., emessa dal GIP di Salerno a carico della COBAR spa, società impegnata negli appalti più importanti sulla città di Napoli, da Taverna del Ferro, a Restart Scampia ed all’Ex Palazzo dei Poveri.
Come comunicato dal dirigente del Servizio Progetti Strategici, gli appalti sono stati sospesi in via cautelativa e su indicazione dell’avvocatura comunale deve attivarsi e comunicarsi l’avvio del procedimento di revoca dell’affidamento e di risoluzione del contratto.
Tali determinazioni sono state immediatamente comunicate alla Procura di Salerno, che nel trasmettere gli atti alla Commissione che li aveva prontamente richiesti, aveva invitato l’Amministrazione a comunicare le sue determinazioni sulla prosecuzione degli appalti.
Una situazione molto complicata che mette a serio rischio la prosecuzione di tutti i lavori finanziati con fondi del PNRR, che come è noto sono soggetti a termini stringenti, che se si dovesse iniziare tutto daccapo sarebbero già ampiamente spirati.
Ed a quel punto, si potrebbe realizzare oltre al danno anche la beffa di dover restituire tutti i soldi finanziati dal PNRR, alcuni dei quali già impiegati nelle prime attività.

Related posts

Fiaip Napoli, giovedì 23 maggio la presentazione dell’Osservatorio Immobiliare

Redazione

Nota stampa Federconsumatori su questione trasferimento Pamela

Redazione

Napoli Servizi e partecipate del Comune, interviene de Magistris

redazione

Lascia un commento