SULPEZZO.it
comunicati stampa

“PULSAR”, IL NUOVO SINGOLO DI MARCO VOLINO

“Pulsar”, il nuovo singolo di Marco Volino, rappresenta un’immersione visiva ipnotica che unisce la maestosità dei più importanti fari del mondo con la bellezza dei paesaggi naturali. Il faro è il protagonista di questa narrazione visiva, che si sposta attraverso una sequenza di scenari e ambienti sempre diversi.

L’ispirazione per la scrittura del brano è avvenuta durante un viaggio notturno in nave. Sul ponte la luce intermittente di un faro in lontananza. Nonostante il faro compisse un giro completo, si riusciva a percepire solo la luce intermittente: questo effetto, in fisica, prende il nome di “Pulsar”.

Quest’esperienza ha portato il compositore a riflettere sulla vita quotidiana. Come il faro diventa visibile solo quando la sua luce è rivolta verso di noi, così gli aspetti positivi e negativi della vita diventano chiari solo quando ci riguardano direttamente e in prima persona.

In questa nuova composizione, per la prima volta, il pianoforte viene affiancato da un’orchestra di 40 elementi diretta dal M° Ernesto Tortorella. L’epicità del tema principale è sottolineata dall’unione simbiotica tra il suono dell’orchestra e gli effetti di elettronica sperimentale.

Il video richiama l’esperienza del viaggio in nave che il regista cavese Guglielmo Lipari ha saputo raccontare scegliendo le più suggestive immagini dei fari del mondo. Il montaggio crea un’esperienza visiva unica che tiene incollati gli spettatori allo schermo, pur mantenendo l’attenzione sulla musica. “Pulsar”, ad oggi, è il primo brano al mondo che celebra la straordinaria importanza e magnificenza dei Fari.

“Un faro è visibile solo quando la luce è puntata nella direzione dell’osservatore” – “Pulsar”

“Pulsar” è prodotto da “Trees Music Studio” di Cava de’ Tirreni (Sa) e farà parte del prossimo album dell’artista dal titolo “Revolution”.

Marco Volino, nasce a Salerno il 2 Marzo 1985, è un pianista e compositore italiano.
Studia pianoforte sotto la guida del Maestro Pietro D’amico, docente al Conservatorio G. Martucci di Salerno. Nel 2013 entra a far parte dell’ ”Educational Music Academy” di Milano, diretta dal pianista e compositore Roberto Cacciapaglia.

Nel 2014 firma un contratto con la storica Casa Discografica “Top Records” di Milano e pubblica il suo primo lavoro intitolato “Anamnesis 2015”; 12 Brani che raccontano il “ridestarsi dell’anima” attraverso le suggestive e dolci note di un pianoforte.

Nel 2020 gli viene commissionata dalla Scabec S.p.a, la colonna sonora per la realizzazione del video sulla valorizzazione dei beni culturali. Video promosso e patrocinato dalla Regione Campania. Nello stesso anno compone la colonna sonora per il film “Alessandra” diretto da Pasquale Falcone, con Sergio Muniz, Sara Zanier, Eleonora Facchini e Giacomo Rizzo e la straordinaria partecipazione di Peppino Di Capri.

Nel 2021 il regista Falcone gli commissiona la colonna sonora per il DocuFilm “Vivi – La filosofia del sorriso” con Rosario Fiorello e Angelo Pintus.

In uscita il nuovo album “Revolution”, un viaggio attraverso le origini del mondo fino ai nostri giorni che si serve dei suoni prodotti dal piano, dall’orchestra e dall’elettronica per mettere in risalto l’aspetto misterioso della creazione.

Attualmente collabora con vari registi e videomaker per la realizzazione di colonne sonore, musica per film e spot commerciali.

Fondatore e direttore del laboratorio “Revolution Music Lab”, rivolto a musicisti e compositori contemporanei, insieme alla collaborazione del M° Ernesto Tortorella.

Spotify: https://spoti.fi/3P2luvn

Related posts

CTP, LANGELLA (FIT CISL): CHIARE LE RESPONSABILITA’

Redazione

Torna “Alla Corte del Gusto”, protagonista il buono e il bello della nostra regione

redazione

DAEVID – “LUNA”, IL VIAGGIO INTROSPETTIVO DI UNA RAGAZZA ALLA SCOPERTA DEL MONDO

Cirillo

Lascia un commento