30 Giugno 2022

SULPEZZO.it
Dub Bovell
appuntamenti

Il dub sbarca a Napoli: Dennis Bovell

Londra chiama Napoli…sull’onda del dub! Nuovo appuntamento con il format #cellarTheoryLive: mercoledì 3 dicembre il locale di Vico Acitillo ospita Dennis “Blackbeard” Bovell, uno dei pionieri del reggae inglese.

Nato nelle isole Barbados nel 1953, Bovell si trasferisce a Londra all’età di 12 anni. Poliedrico musicista (suona chitarra, basso e tastiere), dubmaster, ingegnere del suono e produttore, Bovell ha al suo attivo una carriera lunga e multiforme. Il mixaggio dub spregiudicato e radicale è il marchio di fabbrica che lo ha reso celebre.

Nel 1970 fonda i Matumbi (che in Yoruba significa “rinati”) che diventano rapidamente la più importante reggae band inglese. Parallelamente, si costruisce una formidabile reputazione come produttore e ingegnere del suono, collaborando con molti grandi artisti reggae come I Roy, Steel Pulse, Errol Dunkley, Johnny Clarke.
Nel ’79 produce il brano “Silly games” di Janet Kay, che raggiunge il secondo posto nelle classifiche inglesi, portando alla ribalta lo stile reggae inglese del “Lovers rock“.

Negli stessi anni gestisce il sound system “Sufferers Hi Fi” e diventa noto per la sua abilità nel creare sorprendenti “dub versions” al mixer, in maniera ancora più spinta e selvaggia dei maestri giamaicani dell’epoca. I suoi album come “I wah dub” (Ristampato nel 2000 su CD) e “LKJ in dub” sono considerati delle pietre miliari nella storia del genere.

A cavallo degli ’80 crea la sua Dub band e diventa il braccio musicale di Linton Kwesi Johnson, poeta dub anglogiamaicano, con il quale cura album straordinari come Forces of Victory, Bass Culture, LKJ in Dub, Making History, Tings an’Times, e molti altri.

Nel corso degli anni ’80 continua a lavoracon re in diversi ambiti: dalla produzione di Slits, Thompson Twins e Banamarama, al remix di Marvin Gaye, Wet Wet Wet e Boomtown Rats, dalla collaborazione con Fela Kuti, Alpha Blondy, Ryuichi Sakamoto alle colonne sonore e sigle per la televisione, per il film “Babylon“.

Dagli anni ’90 ad oggi si è dedicato a tour live con Linton Kwesi Johnson e con la Dub Band, è entrato a far parte del gruppo rock toscano Ottavo Padiglione, ha collaborato con 99 Posse e numerosi altri musicisti della scena napoletana. Nel 2000 ha recitato nel film “Sud Side Stori” di Roberta Torre e collaborato alla sua colonna sonora.
Il suo ultimo album è Dub 4 Daze, uscito a novembre 2015 per la Glitterbeat.

CellarTheory – Vico Acitillo, 58, Napoli
infoline: 349 83 28 486
Apertura porte h 22
www.cellartheory.it

 

Related posts

La Settimana del Solstizio d’Estate a Cuma

Susanna Crispino

Holi Party On Set Dj Paccone & Jessica DP

Redazione

“Te vengo a cercà”, live a Napoli il nuovo singolo de “La Mascachera”

redazione

Lascia un commento