5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
appuntamenti

Teatro Rostocco presenta: “Piccole Donne”

Primo anno di repliche

Domenica 21 dicembre ore 18 spettacolo pomeridiano
ore 20.30 spettacolo serale al Te.Co-Teatro di Contrabbando

Drammatizzazione, adattamento, regia, spazio scenico

FERDINANDO SMALDONE

Con: NOEMI PIRONE, CHIARA VITIELLO, PAOLA GUARRIELLO, MARIA ANNA RUSSO, CHIARA MATTIACCI, e con VALERIA DI CAPUA, FRANCESCA CAPRIO E CHIARA DE CICCO

Vincitore premio della giuria popolare quale “miglior spettacolo – Premio Antonio Landieri

Le vicende della famiglia March messe in scena da sole donne che diventano “uomini” a seconda della situazione. Donne che escono, viaggiano e cambiano posto, sempre sullo stesso palco. Donne che ballano, si innamorano, si sposano e che si perdono in uno spettacolo che è come una morsa allo stomaco. Un taglio e una continua carezza al cuore e ai suoi derivati. Il romanzo racconta la storia delle quattro sorelle March, che rispecchiano quelle della stessa famiglia della’autrice del testo: Louisa May Alcott. Il signor March è in guerra, mentre le figlie e la moglie sono sole. Le quattro sorelle March: Margaret, Josephine , Elizabeth Amy sono quattro ragazze che, nonostante le notevoli difficoltà che la vita pone sul loro cammino, affrontano a testa alta ogni sfida, trasformandosi da ragazzine in piccole donne, caparbie e pronte a difendersi da qualsiasi cattiveria, pronta a crollare sulle loro spalle in qualsiasi momento. Foto 2Mi sembra il giusto omaggio ad una Dea in via d’estinzione: la poesia. L’inno ad un sentimentalismo tutto ottocentesco, del quale (per certi aspetti), abbiamo ancora bisogno; le attrici hanno dato voce a Majakovskij, Neruda, Saffo, Whitman e Dickinson. Rispetto ai lavori precedenti, c’è un percorso molto improntato sul corpo e sull’emozione, una maggiore ricerca di verità. Lavorare sulle donne, con le donne, per un autore è una sfida importante, ma è, soprattutto, farlo con l’essenza stessa della poesia.”afferma il regista Ferdinando Smaldone. Un grande classico, rivisitato in chiave moderna. Un romanzo senza tempo perfetto da mettere in scena, per un caldo anticipo di Natale.

Domenica 21 dicembre
ore 18 spettacolo pomeridiano
ore 20.30 spettacolo serale
Dal romanzo di Louise May Alcott
Costumi: RITA VECCHIONE
Assistente: VITTORIA SMALDONE
Link film fotografico: https://www.youtube.com/watch?v=6_fwsRdetlY&feature=youtu.be

Te.Co. Teatro di Contrabbando
Via Diocleziano 316, Fuorigrotta (NA)
Sito: www.teatrodicontrabbando.com
Mail: teatrodicontrabbando@gmail.com
Fb: https://www.facebook.com/pages/TeCo-Teatro-di-Contrabbando/356091164517054?fref=ts
Recapito Telefonico: 334 214 2550

È gradita prenotazione ai seguenti recapiti: teatrodicontrabbando@gmail.com – 334 214 2550 (h 10 – 14 / 16 – 21)

Indicazioni stradali
Rotaia: Poco distante da Te.Co. ferma la ferrovia cumana (stazione Edenlandia) e la metropolitana (stazione di Cavalleggeri);
Bus: Un centinaio di metri dividono la sede dallo stazionamento degli autobus di Piazzale Tecchio;
Auto: con l’auto è facilmente raggiungibile sia dal circuito urbano sia prendendo la tangenziale e uscendo a Fuorigrotta.

Related posts

Giancane al Lanificio25

redazione

Al NEST Un’ora di niente di e con Paolo Faroni : l’amore tra Paradiso ed Inferno

Redazione

Giovedì la presentazione del Piano Agricolo Comunale di Brusciano a Santa Maria La Nova

redazione

Lascia un commento