SULPEZZO.it
pubbliredazionali

ZUIKI, il brand Made In Italy del momento arriva a Salerno

zuikiAncora una new opening per ZUIKI in Campania, che martedì 6 dicembre aprirà le porte al pubblico presso il Centro Commerciale Le Cotoniere di Salerno, la nuova struttura tanto attesa, destinata a diventare un punto di riferimento per lo shopping di zona. Il nuovo store, diciannovesimo in Campania e a pochi giorni dalla new opening di Napoli del 12 novembre scorso, si fa portavoce dello stile giovane e assolutamente pop del brand, con un concept architettonico, che seguendo il nuovo layout è attuale, alla moda e contemporaneo, basato sulla centralità della luce e sull’estensione degli spazi. Lo store ha infatti una superficie di 500 mq, che consentirà ai clienti una più libera e confortevole shopping-experience. Presente nel punto vendita, oltre alla Collezione donna A/I 2016-17, anche la nuova linea Uomo che, seguendo il mood della linea donna, con uno stile moderno e di tendenza, si caratterizza per la grande versatilità e varietà delle sue proposte, rivolte ad un pubblico maschile eterogeneo e in grado di soddisfare singoli gusti ed esigenze, dal basic, al denim, fino a look più trendy e ricercati.

3-2Fondata nel 2003 dai fratelli Nunziata, l’azienda campana ZUIKI, che oggi conta circa 500 dipendenti, registra oggi un giro di affari che supera i 112 milioni di euro (dati 2015). Ad oggi, sono presenti sul territorio nazionale oltre 130 punti vendita ZUIKI, tra diretti, franchising e outlet. Il brand Zuiki si caratterizza per la grande varietà delle sue proposte, rivolte ad un pubblico femminile dai 15 anni agli over 45, per soddisfare trasversalmente singoli gusti ed esigenze. Un’affermazione straordinaria per una realtà tutta italiana che ha costruito il suo successo con la formula innovativa che propone: un prodotto sempre nuovo a un prezzo competitivo; rapporto diretto con la produzione e continui flash di collezione con un sistema creativo e produttivo veloce, snello e capace di rispondere tempestivamente alle richieste del mercato.

1-2

Related posts

“Cinecibo” a Venezia 2016, tra Lucania Film Commission e Rai Cinema

Renato Aiello

“Hanno detto”, il canto d’amore di Davide.

Lascia un commento