17 Luglio 2019

SULPEZZO.it
cronaca

ZTL centro Storico, si cambia

La proposta della IV municipalità: “Niente auto ai decumani nel week end. Abbiamo l’ok del comune”

Ztl al centro storico, si cambia. Arriva la proposta della quarta Municipalità per la pedonalizzazione dell’area compresa tra via Duomo e piazza Bellini. E c’è l’ok del Comune. Ad annunciarlo è Armando Coppola, presidente della quarta Municipalità. “La nostra proposta di ridimensionare la zona a traffico limitato del centro antico è stata vista positivamente dal Comune e dall’assessore alla Mobilità Calabrese, con cui abbiamo avuto diversi sopralluoghi.

Tutto potrebbe cambiare dunque, già dal prossimo Natale, quando potremmo vedere scomparire le auto dal circuito storico-turistico che comprende la zona di San Gregorio Armeno, via Tribunali, San Biagio dei Librai. Un’area che attualmente è soffocata dal passaggio continuo delle auto soprattutto nel fine settimana“.

 

Il nostro progettospiega ancora Coppolaprevede la pedonalizzazione dal venerdì sera alla domenica pomeriggio del tratto che va da piazza Bellini a via Duomo, abolendo e spostando i varchi elettronici di via Duomo, via Santa Sofia e il lato basso di via Tribunali. Perché chiediamo di apportare queste modifiche al dispositivo attualmente in vigore? Semplice. Perché quell’area oggi è presa d’assalto dai veicoli soprattutto nei fine settimana, che sono quelli di maggiore flusso dei turisti. Turisti che non hanno la possibilità di godersi le bellezze storiche ed artististiche del centro storico, perché vi sono parcheggi selvaggi come quello davanti alle cliniche del vecchio Policlinico. In questo modoconclude il presidente della Municipalitàavremmo un centro storico davvero aperto ai cittadini e ai visitatori stranieri, come avviene in tutte le città dell’Unione Europea“.

Related posts

Salerno, 27 milioni per la rete stradale

redazione

Biscotti di Natale: solidarietà dal carcere

Redazione

Violenza sui minori, istituito il tavolo tecnico per il contrasto al fenomeno.

Redazione

Rispondi