25 Luglio 2021

SULPEZZO.it
comunicati stampa

YOUNG DICE – “RETRO BAR”, IL NUOVO SINGOLO

Young Dice torna col nuovo singolo “Retro Bar”, prodotto da Wetgropes e distribuito “Sorry Mom!”.

Con questo brano l’artista vuole rappresentare la sua quotidianità (“la solita routine, la solita realtà”) nella maniera più spensierata possibile, nonostante la natura riflessiva e malinconica del testo.

La canzone parla del volersi sentire una star per una notte, lasciando da parte tutto quello che durante il giorno “divora” o rattrista l’autore. Questo concetto si unisce alla scrittura introspettiva e ad un’attitudine soft, con un ritornello “melodicamente menefreghista” a completare il quadro. “Retro Bar” risulta quindi essere la perfetta rappresentazione di quello che Young Dice pensa e vive.

Il brano è accompagnato da un videoclip creato da Raffaele Annunziata che mostra lo stesso Young Dice durante una “normale” serata al Retro Bar, che va avanti fino all’alba e al suo inevitabile ritorno a casa.

Andrea, in arte Young Dice. Da sempre diverso dai compagni, dagli amici, da chi gli è attorno, riserva in sé grandi ambizioni, rimaste anche dopo che gli è stato portato via il sogno di giocare a basket.  Nella musica ha trovato la salvezza, il suo benessere e il suo massimo obiettivo di vita per dare colore ad un futuro in apparenza grigio.

Non è stata infatti casuale la scelta del nome: “dice” letteralmente “dado”, perché è ciò che vorrebbe essere nella musica per avere più facce, essere versatile e dalle molteplici sfaccettature. Non si definisce perciò banalmente rapper, ma Artista, per realizzare semplicemente ciò che in quel momento sente, senza distinzione di genere.

video link: https://www.youtube.com/watch?v=zbaD1XRUGzk

Related posts

MANUEL MERCURI – “GOOD TIME”, IL BRANO D’ESORDIO DELLA STAR DI TIK TOK, DISPONIBILE DAL 31 MAGGIO

Cirillo

El romancero de Lazarillo ad AvaNposto Numero Zero

En Kai Pan

Investimenti, misure Made in Naples. Gioacchino Alfano: “Così si esportano le merci e si sostengono le imprese”

Redazione

Lascia un commento