SULPEZZO.it
sport

Viola Scotto di Carlo trionfa entrando a pieno titolo nella lista delle nuotatrici italiane più forti

La 20enne, originaria di Bacoli, si è aggiudicata la medaglia d’oro nei 50 farfalla, chiudendo la gara con un tempo di 26”27 e ponendosi davanti alle avversarie Sonia Laquintana e Elena Di Liddo. Ha poi sfiorato il podio nei 50 stile libero per un decimo di secondo.

È un’emozione unica e il tempo non è male, sto lavorando da diverse settimane con il mio staff tecnico per centrare questo obiettivo che non è un punto di arrivo ma al contrario la base per migliorarmi ancora. Sono molto soddisfatta” – ha affermato l’atleta.

È stata straordinaria e ha impostato la gara così come l’avevamo preparata con il tecnico Fabrizio Fusco. Una vittoria contro tutto e tutti, consapevoli di poter centrare obiettivi ancora più prestigiosi e sperando di ritornare al più presto nella piscina del Pala Trincone interessata in questi mesi da lavori di ristrutturazione” – ha affermato Ottorino Altieri, direttore tecnico dell’area nuoto della Napoli Nuoto..  

Il secondo titolo italiano agli Assoluti in vasca lunga di Riccione è svanito per un soffio. Viola Scotto di Carlo è andata vicinissima al bis nel 100 farfalla. Con il crono di 58’’94 ha chiuso per soli nove centesimi alle spalle di Sonia Laquintana che si è presa una piccola rivincita dopo la sconfitta nella distanza più veloce.

“E’ un successo che consolida le ottime prestazioni di Viola che insieme all’oro di mercoledì entra a pieno titolo tra le nuotatrici più forti che ci sono oggi in Italia – ha affermato Marco Ricchi, dirigente della Napoli Nuoto -. Un esempio per chi nei Campi Flegrei si avvicina al nuoto e decide di venire ad allenarsi alla piscina del Pala Trincone di Monterusciello. Va dato merito prima di tutto a lei per la caparbietà, la determinazione e i sacrifici. Poi, sicuramente al tecnico Fabrizio Fusco e all’intero staff. Ora è venuto il momento di guardare lontano perché ci sono tutti i presupposti per puntare a qualcosa di ancora più prestigioso”. L’obiettivo sono ora i prossimi Europei dove la Scotto di Carlo può essere sicura protagonista. “E’ stata una gara tirata al fotofinish dove ho cercato di recuperare il ritardo che avevo accumulato – ha dichiarato Viola Scotto di Carlo -. Sono contenta e non ho nulla da recriminarmi. Ho dato il massimo, la vittoria mi è sfuggita solo per nove decimi di secondo”.  Questa bellissima prestazione della nuotatrice  si è svolta durante gli assoluti invernali tenutisi a Riccione

Related posts

La Salernitana forse scippata di un’altra partita, il Frosinone porta a casa una vittoria in rimonta fondamentale

Paolo De Leo

Le universiadi 2019 si svolgeranno in Campania

Paolo De Leo

Luvo Barattoli Arzano, domani allenamento in piazza Cimmino

Redazione

Lascia un commento