16 Ottobre 2021

SULPEZZO.it
cronaca

Vesuvio, vendesi foto del vulcano per 8 milioni di euro

Il Vesuvio, vulcano che da anni affascina e intimorisce i partenopei, è oggetto di un fatto assai curioso: sul portale Ebay è apparso l’annuncio di una foto in vendita per ben 8 milioni di euro

napoli-con-arcobalenoIl fotografo Giovanni Scotti, autore dello scatto, spiega sul portale di vendite la dinamica che ha ispirato la sua foto: un arcobaleno incantevole che circoscrive il vulcano, e ne rende la visione più strabiliante di quanto non lo sia già. La foto regala una rappresentazione panoramica stereotipata di Napoli, ma arricchita da un particolare emozionante.

La foto è stata scattata, secondo quanto riportato sul sito di EBAY, lo scorso venerdì 20 maggio, tra le ore 16 e le 17. L’istantanea, oltre ad essere molto preziosa, data la cifra utile per acquistarla, è assolutamente vera. Come precisa lo stesso Scotti, non è opera di un abile fotomontaggio. Il fotografo, inoltre, racconta che si tratta di uno scatto unico, un’immagine che si è concretizzata solo per qualche attimo.

La scena è stata immortalata con una Pentax 67. All’interno dell’annuncio è riportata l’immagine in negativo, ma in ottime condizioni, ed è specificato che la foto è stata elaborata da uno dei migliori laboratori fotografici di Milano.

La notizia, apparsa già sul sito di Repubblica Napoli a firma di Paolo De Luca, e sul giornale britannico Daily Mail a firma di Jennifer Newton, sta già facendo il giro del web.

Giovanni Scotti, fotografo partenopeo classe 1978, già disegnatore e pittore di solida preparazione, nonché musicista, da tempo ha scelto di dedicarsi in maniera attenta alla fotografia, e attualmente vive e lavora tra Napoli e Milano.

Ha partecipato ad alcune residenze artistiche in Italia e all’estero, tra cui ARI 1, presso l’Accademia di Belle Arti e Design Università di Lubiana, e la residenza del Mountain Photo Festival.

Il suo lavoro ruota attorno al tema della percezione fotografica della realtà, ed è il frutto di una profonda riflessione sui concetti di tempo e spazio. Scotti ha inoltre esposto i suoi lavori anche presso il PAN di Napoli e al complesso del Vittoriano di Roma.

 

Related posts

DOPO LA DENUNCIA CHE HA PORTATO I NAS AL MOSCATI DI AVERSA, UNA DEGENTE RICOVERATA NEL REPARTO DI EMATOLOGIA SCRIVE UNA LETTERA APERTA ALLE ISTITUZIONI

Redazione

Convegno: ““Terra Abbruciat”

Redazione

Settimana del benessere psicologico, domani a Pollena Trocchia

Redazione

Lascia un commento