12 dicembre 2018

SULPEZZO.it
food

Vasinicola: il meglio dell’arte culinaria partenopea a Caserta

La cucina che propone e rappresenta l’antica tradizione culinaria napoletana sbarca a Caserta

K’AMACommunication   registra un grande successo per l’evento organizzato all’interno della pizzeria e trattoria Vasinicola di Caserta.

Il sottoscritto e tanti colleghi, giornalisti e blogger esperti di food, hanno cenato con piacere e gusto grazie alla cucina di casa, che propone e rappresenta la migliore tradizione culinaria partenopea.

Un crogiolo di profumi e gusti prelibati, che solo la cucina napoletana sa regalare, ha accompagnato e saziato notevolmente tutti gli invitati.

Cucina povera ma ricca di sapori, che affonda le proprie radici nella cultura partenopea classica: arte culinaria da salvaguardare e promuovere. 

La trattoria ha aperto solo da poco in città, eppure è già un punto di riferimento per i casertani ma anche per i tanti turisti che ogni giorno fanno visita alla famosissima Reggia.

Principale peculiarità di Vasinicola è far riscoprire i sapori di una volta, riprendendo le vecchie ricette delle nostre nonne.

Appena seduto ho avuto il piacere di gustare un assaggio di “Montanara sbagliata” e “‘A dummeneca” con un tris di antipasti deliziosi: polpettine al ragù, pancotto con friarielli e fagioli e infine una frittata di Genovese.

Una sensazionale pasta, patate e provola e una Genovese dal gusto innovativo sono state il fiore all’occhiello della serata, il tutto servito in pentole d’alluminio con canovacci arrotolati ai manici.

Da sottolineare la professionalità e la convivialità del servizio e un‘assoluta igiene di fondo, che non guasta, anzi rappresenta un altro punto di forza della trattoria/pizzeria.

Per finire in bellezza abbiamo assaggiato il migliaccio, tipico dolce napoletano, che non poteva mancare all’appello.

Ad accompagnare la degustazione sono state delle buonissime birre, gentilmente offerte dalla MBA micro birrificio artigianale.

Vasinicola: trattoria e pizzeria

La storia di Vasinicola inizia a Napoli, quando Marco Colasanti e Massimiliano Penna decidono di aprire una piccola pizzeria da asporto in Via Manzoni. Il successo, poi, ha portato Marco Colasanti ad allargare gli orizzonti e così insieme a Fabio Trama, proprietario di “E’ divino” di Capri, il 29 settembre 2017 viene inaugurata la pizzeria trattoria di Caserta. All’inaugurazione presente anche Biagio Izzo, simbolo della napoletanità contemporanea.

Il locale è curato nei minimi dettagli: ogni angolo fa pensare a Napoli, dal ritratto di Maradona ai panni stesi, dai peperoncini al panariello, a tutte quelle che un tempo erano le stoviglie.

Non dimentichiamo, però, che Vasinicola ancor prima di essere trattoria è anche pizzeria: tantissimi tipi di pizza, da quelle semplici e tradizionali a quelle un po’ più particolari come “’A dummeneca”, una pizza con cornicione ripieno di ricotta e polpettine fritte, base di ragù, provola e per finire polpettine e vasinicola. Ma questa è solo una delle tantissime pizze, che propone il menù.

Durante l’evento dedicato alla stampa è stata svelata una novità: ben presto Vasinicola approderà anche a Napoli, a Torre Ranieri, con una sala da 50 coperti, dove ci si potrà sedere comodamente e gustare le pizze e tutti i piatti della tradizione.

Gli organizzatori: K’AMA communication

K’AMA communication è una agenzia di comunicazione ed organizzazione di eventi, nata dalla sinergia di professionalità diverse, che si pone come obiettivo la promozione, online e offline, di attività commerciali, locali e ristoranti, che intendono far conoscere e valorizzare il loro brand e i loro prodotti.

Tanti i servizi offerti da questo gruppo di giovani professionisti: cura e ideazione dell’evento, redazione di comunicato stampa, foto e video oltre alla presenza online e sui social.

Passione, professionalità e tanto cibo!

Queste le parole chiave di K’AMA communication, web agency che propone anche eventi, interessanti e “gustosi” come quest’ultimo organizzato all’interno della trattoria/pizzeria Vasinicola.

Related posts

“Pasta, paste e antipasti”, evento al La Favorita di Sorrento

dieffe comunicazione

Nino Di Costanzo ospite di “Positano Gourmet”

Mimmo Caiazza

Il vero oro di Napoli? E’ la pizza

3la

Rispondi