20 Settembre 2021

SULPEZZO.it
post

un Bologna che si afferma contro una Sampdoria comunque ruggente

Altri tre passi verso la tranquillità per il Bologna, che nel lunch match della 27.a giornata batte 3-1 la Sampdoria al Dall’Ara e vede la salvezza più vicina. Al 4′ Thorsby colpisce il palo ma i rossoblù passano al 28′ con Barrow su assist di Palacio. Quagliarella trova il pareggio poi Svanberg firma il sorpasso (assist Barrow). Al 25′ della ripresa chiude i conti Soriano (assist Svanberg). Annullato un gol a Sansone per fuorigioco.

Due ko di fila, la squadra di Mihajlovic si rialza vincendo 3-1 nella 27^ giornata. In avvio palo di Thorsby e  non vince al Dall’Ara da 18 anni.

I rossoblu, reduci da due sconfitte di fila contro Cagliari e Napoli, affrontano i blucerchiati che mancano la vittoria in campionato da un mese esatto (2-1 vs Fiorentina, 14 febbraio).  Il Bologna riesce ad espugnare la Sampdoria che pur giocando bene, facendo un goal con il suo bomber Fabio Quagliarella lascia il campo con l’amaro in bocca, permettendo così alla squadra di mister Miha di allungare il passo, ancor di più dai fanalini di coda, affermandosi al  dodicesimo posto convinti di poter  dimostrare la loro forza per molte partite ancora.  Questa Vittoria dimostra ancora una volta che  il gioco nelle gambe lo possiede e che molti dovrebbero imparare il calcio dal Bologna, il problema dei Rossoblu è quello di non aver acquistato una punta.

Related posts

I QuintaColonna firmano con la Native Division Records

Gino Lepure

Krassym ritorna a Cinecittà World

alberto lupoli

Boom mutui, +26,5% in 4 mesi

redazione

Lascia un commento