17 ottobre 2018

SULPEZZO.it
teatro

TSO: Trattamento Satirico Obbligatorio allo ZTN

Va in scena allo ZTN lo spettacolo TSO: Trattamento Satirico Obbligatorio, scritto e diretto da Maurizio Capuano, previsto in cartellone allo ZTN da giovedì 11 ottobre a domenica 14.

In un centro d’igiene mentale, tra complottisti, antivaccinisti e xenofobi, il Professor S decide di attuare una pratica considerata illegale: il TSO, meglio conosciuto come “Trattamento Satirico Obbligatorio“, per tentare di guarire tutti. Prima che della fine del mondo.

Il livello di satira che è possibile fare in un paese, indica il livello di libertà di quello stesso paese. Questo è un fatto. Ecco perché, soprattutto in Italia, dove le libertà individuali sono sempre più minacciate, la satira è osteggiata, a meno che non sia compiacente e banale, fatta su tematiche leggere e sfottò, portandola al livello della comicità di pancia, di semplice scarico degli umori, senza riflessione, come invece vuole l’umorismo. La satira continua a subire attacchi da parte dell’autorità costituita. La volontà è chiara: impedire alle persone di riflettere. In una società, quella attuale, la satira è un nemico da abbattere, poiché si rivolge al puro intelletto, sbriciola le certezze e costringe a guardarsi dentro e riscoprirsi peggiori di come si pensava. Ecco perché chi ha certezze – e chi va in giro a dispensarne è da guardare con sospetto – odia la satira, perché non dà punti fermi, è dissacrante e prende in giro tutto e tutti. La satira non porta verità, solo punti di vista, e non intende convertire nessuno, poiché quel punto di vista non è la parola di un Messia e non deve diventarlo.

Eppure, l’arte della satira è ancora l’ultimo scudo contro la barbarie, il razzismo, l’omofobia e tutti i più pericolosi estremismi che iniziano ad attecchire pericolosamente in tutto il mondo.

La satira è l’unica possibilità di salvezza e, proprio per questo motivo, non servirà a un bel niente.

Lo spettacolo è previsto per le ore 21:00 per le date di giovedì, venerdì e sabato, mentre la replica di domenica andrà in scena a partire dalle ore 18.30.

Related posts

Trentatram Festival, al via la prima edizione della manifestazione dedicata ad autori under 30

Mimmo Caiazza

Trame al Tram

redazione

Dalle pene… All’Amor perduto all’NTS

Mimmo Caiazza

Rispondi