25 Giugno 2022

SULPEZZO.it
cronaca

Torino, sparatoria nel carcere Vallette

Agente uccide ispettore e poi si suicida

Spara ad un collega e poi si uccide. Le vittime sono due agenti della Polizia Penitenziaria, la tragedia si è consumata a Torino, all’interno del carcere “Lorusso e Cotugno” delle Vallette.

L’omicida è Giuseppe  Capitano, di 47 anni, sposato e padre di due figli, capo sentinella ovvero responsabile della sicurezza delle mura esterne del carcere (per questo motivo teneva il colpo in canna nella pistola d’ordinanza), la vittima è Giampaolo Melis, di 52, responsabile degli atti giudiziari, anche lui sposato. Diversi i proiettili esplosi. L’ispettore è morto subito, l’uccisore è stato portato d’urgenza al San Giovanni Bosco dove hanno tentato invano di salvarlo. Tra i due non ci sarebbero mai stati contrasti precedenti. Le ricostruzioni per ora più attendibili riferiscono della convinzione di Capitano che Melis avesse adottato nei suoi confronti iniziative disciplinari.

Related posts

ZTL centro Storico, si cambia

Redazione

UN QUIZ PER DIVENTARE AMBASCIATORI DI PARTENOPE GREEN

Redazione

“Act lab 3.0”: per i ragazzi del Rione Sanità di Napoli un laboratorio di creatività, turismo responsabile e scoperta della storia locale

Redazione

Lascia un commento