5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
cronaca

Spiagge pulite, Radio Siani promuove “Let’s do it Med”

Ercolano. Sabato 10 e domenica 11 maggio si terrà su varie spiagge d’Italia l’iniziativa ‘Let’s do it Mediterranean‘, una manifestazione organizzata da ‘Let’s do it Italy‘ volta a fermare l’afflusso di rifiuti nel mar Mediterraneo.
Nella città degli Scavi la manifestazione locale avrà luogo sabato 10 alle ore 10.30 presso una piaggia libera sita nei pressi di via Calastro. Per quanti non sapessero raggiungere il luogo l’appuntamento è fissato per le ore 10 in via ‘G. D’Annunzio’, all’altezza della piscina ‘Quattro venti’.

Radio Siani non solo è media partner nazionale dell’iniziativa, ma parteciperà anche come forza lavoro all’evento territoriale di Ercolano. Oltre ‘Let’s do it’ e la web radio della legalità hanno aderito all’iniziativa le associazioni ‘Aisa Ercolano’, ‘Hyppocampus’, ‘Sitio Mundo Onlus’, Scout ‘Agesci – Ercolano’, l’Herculaneum Centre e l’amministrazione comunale di Ercolano. Tutte le realtà sono state coordinate dal rappresentante locale di Let’s do it Luigi Oliviero.

“Quando Let’s do it ci ha contattati per questa iniziativa abbiamo subito accettato”, ha dichiarato il presidente di Radio Siani Giuseppe Scognamiglio, il quale ha aggiunto che “anche quest’anno, come lo scorso anno per la pulizia del Vesuvio, parteciperemo attivamente sul campo con una rappresentanza dei nostri volontari e di alcuni dei ragazzi che abbiamo in carico per le attività laboratori ali pomeridiane”.

A sostenere l’iniziativa giungerà anche una rappresentanza di ‘Let’s do it! World’ dall’Estonia accompagnata dal presidente di Let’s do it Italy Vincenzo Capasso.

Related posts

Osservatorio Anticamorra e per la Legalità di Scampia, Lepore: “Bisogna fare di più ed investire per il reinserimento sociale degli ex detenuti”

Redazione

Sindrome di Lennox-Gastau: AIFA autorizza utilizzo e rimborsabilità del cannabidiolo

Redazione

Brusciano, Travaglino e Sposito: “Noi all’opposizione da mesi, premiata la nostra coerenza”

Redazione

Lascia un commento