SULPEZZO.it
interviste

Sonyca ci racconta il suo nuovo singolo “Bad Casinò”

“Bad Casinò” è un brano SynthPop con sonorità e melodie anni ’80 rivisitate in chiave moderna. La canzone descrive in parte la personalità dell’artista ovvero la sua determinazione e il modo di affrontare la vita puntando tutto e rischiando come una grande partita a Poker. Nel testo ci sono riferimenti alle serie televisive degli anni ’80 come Magnum P.I. e Miami Vice i quali aiutano a rievocare un’atmosfera retrò.

Ciao Sonyca! Come descriveresti il tuo nuovo singolo “Bad Casinò”, in tre parole e perché?

Ciao!

Energetico: Il sound synth pop anni ’80 con ritmi dance coinvolgenti, trasmette energia, un mix che invoglia a ballare e a lasciarsi trasportare dalla musica.

Retro-futuristico: Il brano è ispirato agli anni ’80 ed al synth pop, ma presenta anche un tocco di modernità. Questa combinazione affascina gli amanti della musica di diverse generazioni.

Rischiare: Il brano trasmette l’importanza di giocarci tutte le carte che la vita ci offre, di scommettere e di affrontare le sfide con coraggio.

Parliamo di questo brano, come nasce?

“Bad Casinò” è nato dalla mia voglia di raccontare il modo in cui affronto la vita, come una grande partita a poker dove ogni giocata può avere conseguenze imprevedibili. Ho scritto il testo insieme al mio staff, cercando di catturare l’energia degli anni ’80, i miei preferiti, reinterpretandola in chiave moderna. “Bad Casinò” parla anche delle persone che molte volte possono essere ingannevoli, facendoci credere di volerci bene ma utilizzandoci per i loro scopi. È un brano che vuole trasmettere un messaggio di autenticità e di fiducia in noi stessi.

Cosa manca in Italia ai cantautori come te per diventare famosi?

E’ fondamentale ma non facilissimo combinare talento, visibilità tramite interviste, performance televisive o radiofoniche e presenza sui social, supporto di etichette discografiche, manager e produttori  e soprattutto collaborare con professionisti del settore può offrire una piattaforma più ampia per far conoscere la propria musica ed accedere a opportunità di lavoro.  Secondo me non esiste una formula magica per il successo, ma avorando su questi elementi si possono aumentare le possibilità di emergere nel panorama musicale.

Quale consiglio daresti a chi, come te, intende intraprendere un percorso nel mondo della musica?

Il consiglio che darei a chi intende intraprendere un percorso nel mondo della musica è di seguire la propria passione e di perseverare nonostante le tantissime sfide ed ostacoli che si possono incontrare lungo il percorso, di non mollare mai e di lottare sempre con costanza, impegno e sacrifici sempre dritti fino all’obiettivo.

Il messaggio che vuoi portare con la tua musica?

Con la mia musica, desidero trasmettere un messaggio di autenticità, libertà, coinvolgimento emotivo. Cerco di esprimere le mie emozioni, le mie esperienze e spero che le persone possano ascoltare le mie canzoni e ritrovarsi, sentendosi compresi, ispirati e incoraggiati a vivere la propria vita giocando tutte le carte che quest’ultima ci offre.

Prossimi impegni?

Per il momento ci sarà l’uscita di tutto EP completo fino ad Ottobre e successivamente spero ci saranno i miei primi Live con la mia musica.

Non voglio svelare altro…. ma posso dire che ci sono in cantiere con il mio team cose fantastiche!

Related posts

Poetica Da Combattimento: “Questo singolo è uno schermo dietro cui nascondere la reale essenza della vita”

valentina

Intervista, Davide Marchi esce con il suo nuovo album.

ARTICOLARTE

Federica Vecchione: dal cinema al teatro intervistando nomi dai grandi set

Francesco Russo

Lascia un commento