27 Giugno 2019

SULPEZZO.it
musica

Raesta e l’agrodolce dream pop di “Vienna”

Raesta è lo pseudonimo dietro cui si cela Stefano Resta, musicista eclettico proveniente dalla Puglia.

Suona la batteria con Barbados Band e Solandata e avvia una collaborazione con gli svedesi Wallemberg; intanto, canta con gli Ilaria In Una Stanza. E dà vita a un progetto solista.

E proprio da solista, dopo un primo singolo dalle atmosfere vicine ad alcune produzioni dei Radiohead (“Distant Worlds (Wake Up)”), Raesta approda a un nuovo stile di scrittura, concentrandosi su un agrodolce dream pop dalle tinte indie con il brano “Vienna”, prodotto da Andrea Allocca.

Vienna” è una canzone ritmicamente coinvolgente che si fissa da subito in testa, grazie alle sue dolci melodie sognanti e il suo cantato sussurrato, che ricorda alcune produzioni dei Carl Seat Headrest.

Vienna” è un brano che potrebbe scalare le classifiche, grazie alla sua fruibilità. Sarebbe stato interessante se il brano fosse stato in italiano.

Aspettiamo, quindi, il prossimo singolo di Raesta, sperando in una sua virata verso l’idioma nostrano.

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=6fEl16zaqJc

Credits:

Idea e Script: Stefano Resta
Regia e D.O.P.: RKH Studio
Produzione esecutiva: Roberto Chetti
Attori: Linda Villano, Luca Lagorio

Related posts

Alla Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova continua il successo per la rassegna “Sacro Sud Anime Salve”.

ANGELA ANDOLFO

“Canzone stupida”, il singolo-videogame dei Flic Floc

Giuseppe Cirillo

Tornano le House of Tarts con il remix di “Felony”

Giuseppe Cirillo

Rispondi