25 Maggio 2019

SULPEZZO.it
appuntamenti eventi e società

Quelli che la danza 2015: a Caserta si balla!

Ritorna nella città di Caserta la danza contemporanea. I protagonisti della rassegna sono giovani danzatori e coreografi campani

Caserta. Quelli che la danza. Questo il titolo della kermesse che avrà luogo, da giovedì 26 a domenica 29 marzo 2015, presso il Teatro Comunale Costantino Parravano. La rassegna, organizzata dal Teatro Pubblico Campano, con la programmazione di spettacoli di danza, integra e completa la sua attività di promozione concernente ogni forma di spettacolo. Le performance avranno inizio alle ore 20.30 (da giovedì a sabato) e alle ore 18.30 (domenica), e sono previsti sconti per i giovani e per gli studenti delle scuole.

La scelta del Teatro Pubblico Campano, diretto da Alfredo Balsamo, di ampliare il proprio raggio di attività, unendo alla prosa anche la danza e la musica, è in linea con quanto previsto dal Nuovo Decreto, pubblicato dal Mibact lo scorso 1 luglio 2014. Il decreto prevede la creazione di Circuiti Regionali Multidisciplinari, dotando la Campania di un unico organismo di distribuzione, che provvederà alla programmazione complessiva dei Comuni e Teatri associati.

Da diversi anni mancava al Teatro Comunale una programmazione regolare sulle nuove tendenze della danza contemporanea italiana e straniera. Con i quattro appuntamenti in programma inizia un percorso di conoscenza, attraverso il quale s’intende avvicinare un pubblico di giovani – sempre più numeroso – alla disciplina della danza e della sua evoluzione, con uno sguardo dedicato alle realtà produttive delle compagnie d’autore emergenti. Le quattro compagnie selezionate provengono da Napoli (Interno 5 e Associazione Korper), dalla provincia di Salerno (Borderline Danza) e da Capua (Arb Dance Company). Fra queste va rilevata la Compagnia Arabesque di Capua, che ha invitato a coreografare i suoi brevi spettacoli in rassegna, due coreografi  provenienti direttamente da Wuppetal, sede della Compagnia della indimenticabile Pina Bausch.

 

 

Related posts

Passione Musica, i venerdì musicali al Teatro Salvo D’Acquisto di Napoli

redazione

Il dub sbarca a Napoli: Dennis Bovell

Susanna Crispino

Megaride presenta: “Arte, Sport e Solidarietà” per il Santobono-Pausilypon

redazione

Rispondi