SULPEZZO.it
cronaca

Per un’Europa di Pace, Terra e Dignità: cambiare il presente per garantire il diritto al futuro

Venerdì 17 maggio, alle ore 17, presso ‘Mamt, Museo, Arte, Mediterraneo”, in Via Agostino Depretis, 130, 80133 Napoli (NA), si terrà l’evento “Per un’Europa di Pace, Terra e Dignità: cambiare il presente per garantire il diritto al futuro”, organizzato da Mera25 Italia e DiEM25 Italia.

Saranno presenti i candidati alle elezioni europee Paolo Della Ventura e Tiare Gatti Mora, in compagnia di Roberto Braibanti (presidente di Gea), Francesco Maresca (coordinatore di SGB, Sindacato Generale di Base), Mariella Vitale (vice-presidente di RED, Reddito Europa Diritti). Interverrà Sandro Fucito (presidente della municipalità 6 di Napoli). Moderatore Renato Votta di MERA25 Italia.

DiEM25

DiEM25 è un movimento sociale e politico costruito dal basso in cui tutte le decisioni e tutte le iniziative sono prese democraticamente dai suoi membri.

MERA25

MERA25 è il nome condiviso da tutti i partiti politici nazionali di DiEM25, che permettono di partecipare direttamente alle elezioni. Perché non è solo un movimento di idee radicali. Si occupa anche di mettere in pratica queste idee.

Questi partiti sono molto diversi da quelli vecchi e sono stati creati per sostituirli. Ogni decisione importante riguardante un partito MERA25 – dalle sue fondamenta, al suo programma, alla lista dei candidati – è soggetta al voto di tutti i nostri membri. Ovunque essi vivano, qualunque sia il loro passaporto. È il vero internazionalismo in azione.

Attualmente esistono tre partiti MERA25: in Grecia, in Germania e in Italia. Scopri di più su di loro qui di seguito.

Related posts

Mercato San Severino: parte la nuova campagna di comunicazione per imparare a differenziare correttamente carta e cartone

Redazione

“La pandemia ha allargato i divari territoriali, ma il sud ha dimostrato di saper rispondere”. Il presidente Federconsumatori Viafora e la due giorni napoletana

Redazione

Domenico Landolfo inizia i lavori del “Cappellone”

Redazione

Lascia un commento