SULPEZZO.it
comunicati stampa

NOVEIS – “CI SBATTO LA TESTA”, IL RACCONTO DI UNA REAZIONE E DI UNA RIVOLUZIONE

I Noveis tornano sulla scena musicale con il loro nuovo singolo “Ci sbatto la testa”, pubblicato esattamente un anno dopo il loro ultimo brano, “Parlerò”.

Questa traccia è la cronaca di un pomeriggio di straordinaria follia creativa. Per la prima volta, una canzone dei Noveis è nata dal contributo di tutta la band, rinchiusa in un palazzo del centro storico con solo le proprie idee, un pianoforte e una bottiglia di vodka al
caramello.

Il risultato è un canto di protesta e ribellione, una presa di posizione quasi violenta contro un destino avverso. “Ci sbatto la testa” è il racconto di una reazione e, allo stesso tempo, di una rivoluzione.

Noveis, rock indie italiano, nascono nei primi anni 2000 nella provincia di Vercelli.

Propongono brani originali di genere rock italiano ispirandosi alla scelta britannica contaminata dalle varie anime musicali dei componenti, portando alla fine nelle sonorità dei loro brani influenze che spaziano dal rock-pop italiano, al blues, fino ad arrivare al noise contemporaneo e alla musica elettronica.

A dicembre 2019 entrano a far parte del roster di Sorry Mom! e Be NEXT Music con cui escono i singoli “Mille Figure di Plastica, “Anna Bolena”, “Parlerò” e l’ultimissimo “Ci sbatto la testa”.

I Noveis sono Massimo Benedetti (Voce), Andrea Deregibus (Voce/Chitarra Ritmica), Lorenza Ronza (Basso), Giulio Murgia (Batteria/percussioni), Alberto Bisotti (chitarra solista) e Matteo Sarasso (Tastiera/Pianoforte).

ASCOLTA “CI SBATTO LA TESTA”!

https://udsc.lnk.to/cslt

Related posts

Alessandro Peluso onlus: giornata all’insegna del divertimento

Redazione

Lavoro, Palmeri: “Costruisci il tuo futuro. In Campania ora si può!”

Redazione

APPELLO PER LA SCUOLA “FIGLIE DELLA CARITÀ DI SAN VINCENZO DE PAOLI” DI CARDITO

ANGELA ANDOLFO

Lascia un commento