SULPEZZO.it
cronaca

Natale al Rione Terra con le attività di Puteoli Sacra

Visite guidate con Artemisia Gentileschi, laboratori e momenti conviviali nel segno dell’arte, della cultura e dell’archeologia

 

 

 

Il Rione Terra si illumina nelle feste di Natale grazie all’ampio cartellone di attività organizzate da Puteoli Sacra, progetto coordinato dalla Fondazione CED Regina Pacis diretta da Gennaro Pagano, con il sostegno di Fondazione Con il Sud.

 

Il tutto a partire dalle visite guidate il sabato e la domenica che vedranno come protagonista Artemisia Gentileschi che accompagnerà gli ospiti in un viaggio di 2500 anni, entrando nella Cattedrale di San Procolo Martire che ingloba le colonne marmoree del tempio di Augusto, e col soffitto che riproduce il cielo e le costellazioni dell’approdo di San Paolo a Pozzuoli.

 

All’interno potranno ammirare una preziosissima quadreria seicentesca, con opere – tra gli altri – di Giovanni Lanfranco, Cesare Fracanzano e Massimo Stanzione. Il percorso continua poi al Museo Diocesano, con una sala dedicata proprio ad Artemisia Gentileschi con le tele “I Santi Procolo e Nicea”, “San Gennaro nell’Anfiteatro”, e “L’Adorazione dei Magi”. Durante la visita si potrà anche ammirare un presepe in stile settecentesco.

 

Al termine, durante un momento conviviale con thè e biscotti, Artemisia racconterà la sua storia, quella di una donna che è riuscita ad ottenere un successo impensabile per una pittrice dell’epoca, anche affrontando una terribile vicenda di violenza subita. Il 30 dicembre, invece, si terminerà con un brindisi augurale con spumante e panettone.

 

Spazio anche alle iniziative dedicate ai più piccoli con laboratori dedicate alle famiglie nel segno del divertimento e della scoperta in programma il 17 dicembre.

 

Nella settimana dal 24 al 31 dicembre la visita guidata farà un focus speciale sull’Adorazione dei pastori di Cesare Fracanzano, mentre dal 1° al 6 gennaio sull’Adorazione dei Magi di Artemisia Gentileschi – due opere di straordinario valore custodite a Puteoli Sacra.

 

Il sito è facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto, in Cumana e Circumflegrea o in Metropolitana Linea 2, in auto via tangenziale (uscita via Campana) o da via Napoli. A 10 minuti dal Porto di Pozzuoli, a 5 minuti piazza della Repubblica. Infopoint in via duomo del Rione Terra.

 

Puteoli Sacra è la prima esperienza in Europa a prevedere la gestione di un patrimonio archeologico e storico-artistico da parte di ragazzi e donne provenienti dall’area penale, che in due anni di vita ne ha formati 16 per inserirne 8 al lavoro con contratti di tirocinio e apprendistato che potranno essere trasformati in contratti a tempo indeterminato con la Cooperativa Regina Pacis.

 

Il progetto è inoltre supportato da Fondazione Giglio, Fondazione Eduardo De Filippo, Associazione Costruttori Edili di Napoli – A.C.E.N., Provincia Italiana dei Missionari di N. S. De La Salette, Ance Campania.

 

Related posts

Forum regionale dei Giovani, approvato piano delle attività 2019

Redazione

Arriva in sala il docufilm “Così parlò De Crescenzo”, un ritratto di Luciano

Renato Aiello

Al via la lotteria per sostenere la Festa di San Gennaro

Redazione

Lascia un commento