9 Luglio 2020

SULPEZZO.it
politica

Marciano, procedure poco chiare in Digit Campania

Rinnovati solo 34 CO.CO.PRO su un totale di 34.

“In Digit Campania si decidono arbitrariamente quali contratti di collaborazione confermare e quali invece no”. Così Antonio Marciano, vicecapogruppo del Partito Democratico al Consiglio regionale della Campania.

“Nello specifico – aggiunge -, dei 34 Co.Co.Pro. scaduti a dicembre 2013, solo 19 sono stati rinnovati fino al prossimo giugno, mentre per gli altri 15 nulla è dato sapere. Eppure, le commesse in essere garantiscono una copertura finanziaria che consentirebbe il rinnovo di tutti i contratti scaduti. Invece, Digit decide di scegliere secondo criteri assai discutibili sul piano della correttezza e della trasparenza”, accusa il consigliere.

“Faccio di nuovo appello al Presidente Caldoro per far bloccare tutte le procedure anomale che sto denunciando e per far sì che nell’audizione di mercoledì gli assessori invitati, Martusciello e Nappi, partecipino dando conto del piano industriale e delle scelte strategiche che riguardano il nascente polo dello sviluppo e il destino dei suoi lavoratori”, conclude Marciano.

Related posts

Botteghe storiche, Regione approva elenco

redazione

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA CAMERA DELL’ONOREVOLE DEL MONACO SUL CASO DEI DUE MARÒ MASSIMILIANO LATORRE E SALVATORE GIRONE

ANGELA ANDOLFO

Ceta, Consorzio Provolone del Monaco di no

redazione

Lascia un commento