26 Ottobre 2020

SULPEZZO.it
musica

Love Ghost – esce “Let It All Burn”

Siamo qui a recensire i primi passi di una band di cui, ho l’impressione, sentiremo parlare presto. E’ stato appena presentato infatti il video di “Let It All Burn” della band di Los Angeles che porta il nome Love Ghost.
Il brano è stato prodotto da una leggenda del mixer, ossia Danny Sabre (Rolling Stones, U2, Marilyn Manson, David Bowie). Magari più noto agli addetti ai lavori che non al grande pubblico, è stato uno dei fautori del sound “west coast” dei primi 2000. Ed è proprio a quella scena che questa band di esordienti attinge a piene mani. Il brano è gradevole, costruito benissimo e rimanda a tantissime cose. Su tutte è impossibile non citare i Distillers di Brody Dalle.

Il suono della band è compatto, tutto suona ordinatissimo. Eppure, nonostante il tema della canzone (che il cantante e chitarrista Finnegan Bell ha idealmente dedicato al padre di recente gravato da un brutto male), forse a mancare è proprio quella dose di cuore che una produzione meno raffinata avrebbe potuto aiutare a portare a galla. La rabbia c’è, ma il tutto sembra un po’ chiuso in quella camera iperbarica in cui i producer della west coast amano ingabbiare tutto nel nome di una maggiore fruibilità mainstream.
L’autore del video è Dean Karr. Si, quello di “Sweet Dreams” di Marilyn Manson!

Con una crew di questa levatura siamo sicurissimi che sia difficile sbagliare, eppure abbiamo la sensazione che l’importanza dei nomi che hanno lavorato a questo progetto, finiscano col far passare la band in secondo piano. La band in sé non è male. Giovanissimi, hanno già le idee chiare su come si costruisca una hit che di certo non ci metterà molto a portarli in rotazione nel circuito delle migliori radio. Tuttavia, l’impressione che ne ha avuto chi vi scrive, un’impressione sommaria, è quella di un prodotto lievemente acerbo.

Anche se tutto ruota attorno alla forte personalità del cantante, gli altri ragazzi non mancano di una propria identità espressiva. Su tutti quella del batterista Samson Young, personaggio che iconograficamente sembra uscito dal mondo cinematografico per ragazzi (i Goonies, E.T. o i più recenti Dark e Stranger Things). Giovanissimo ha già una precisa idea di come si porti un groove su di un pezzo rock e stilisticamente ha già trovato un suo suono ed un suo drumming (cosa rarissima di questi tempi di virtuosismi forzati e inutili abbellimenti ritmici).

La cosa certa è che questi ragazzi non mancheranno di farci avere presto grandi sorprese. Che questo singolo ne sia soltanto l’anticipazione. Un buon punto di partenza per un fulgido successo che siamo certissimi non mancherà di arrivare quanto prima.

Link al video di “Let It All Burn”: https://www.youtube.com/watch?v=ZugeUnAKvps

Related posts

Festival Internazionale delle Arti: terzo appuntamento

Giuseppe Cirillo

Cafiero: online il video dell’inedito “Ti guardo ancora un po’” per l’emergenza Coronavirus

Giuseppe Cirillo

“LATINCUBA FESTIVAL” IL PIU’ GRANDE FESTIVAL LATINO D’EUROPA PASSA IN ITALIA IN ESTATE, NELLE MARCHE CONFERMATA MATELICA.

nicola convertino

Lascia un commento