SULPEZZO.it
musica

Love Ghost – esce l’ep “The speed of dreaming”

“The speed of dreaming” dei Love Ghost contiene 4 canzoni registrate a Città del Messico. La musica porta con sé il viaggio emotivo che a volte il nostro sonno ci conduce.

Be Not Afraid è un pezzo piacevole, molto orecchiabile. Una storia d’amore, un pop con delle incursioni di chitarre elettriche che ci rimandano vagamente ai Linkin Park. Avrei personalmente messo una batteria con un sound più potente, ma questi, sono gusti personali. “Particolare” il video e in alcuni momenti anche un po’ inquietante, perché i personaggi, bellissimi, mi ricordano più dei cyborg che delle persone, ma forse quello era l’intento dell’artista lettone che ha fatto il video…

Totalmente diverse le atmosfere di questa “Espejo” rispetto a “Be not Afraid”. Il brano è una ballad dal sound moderno, con il testo che si alterna in inglese e spagnolo. Il video a cartone animato lega molto bene con il sound del brano. Mi vengono in mente le atmosfere del cartone animato “Cowboy Bebop” che è stato utilizzato per un mio brano. Sicuramente il brano avrà una grossa presa sulla fan base femminile della band. Personalmente avrei effettato di meno la voce di Finnegan Bell, anche se la produzione musicale moderna va in questo senso.

Luna Azul: brano dal tipico sound Love Ghost. Anche in questo brano il testo si alterna tra spagnolo e inglese (la parte del ritornello è in inglese). Miglior video dei tre brani ascoltati. La tastiera in questo brano è una “chicca” messa nel momento e nel modo giusto. Molto più “naturale” la voce di Finnegan rispetto a Espejo. Sound emo-rock che funziona molto bene. In questo brano si sente la tristezza ed il disagio dei primi singoli dei Love Ghost che ho ascoltato in precedenza e torna quel “male di vivere” che contraddistinguono i testi della band.

Wallflower è una ballata acustica con synth moderni. Personalmente mi piace molto di più di Espejo. Il video è più o meno sullo stesso stile di Luna Azul. Molto bello l’arpeggio della chitarra acustica e con piacere sento che il brano è totalmente cantato in inglese (non amo personalmente questo alternare di lingue). Musicalmente è il brano che funziona di più, ma in questo caso avrei puntato su un video diverso, magari con delle riprese alla band in sala prove o nella loro vita privata. Molto ben bilanciata la voce, che terrei sempre così, perché identifica il loro sound e la loro produzione.

Be not afraid:

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=oCoWRNpwnfk

Espejo:

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=Inv-4vHXg2c

Luna Azul:

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=KS-dJP8PUYo

Wallflower:

link video:

https://www.youtube.com/watch?v=V_EdysagfQE

Link streaming Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/album/6bewNdtMU5xXQapPu2r9n9

Related posts

“CLOSER”, il messaggio musicale di STEMIN – Il nuovo singolo dell’artista internazionale tra Soul, Pop & RnB

Cirillo

MELODY: “ORA CHE FAI?” è il nuovo singolo

valentina

Lei uscirà urlando: il nuovo video degli Esperia

Cirillo

Lascia un commento