27 Giugno 2019

SULPEZZO.it
eventi e società

LINEA D’OMBRA FESTIVAL 2018 V° giorno

Giovedì 13 dicembre, giornata ricca di eventi e proiezioni per la XXIII edizione di Linea d’Ombra, il festival diretto da Luigi Marmo in programma a Salerno fino a sabato 15 dicembre

Per la sezione focus il festival propone alle 21.30 alla sala Pasolini, l’incontro con lo youtuber e content creator Sabaku No Maiku, al secolo Michele Poggi, sul tema: Cinema e video game. Osmosi dei due Mondi.
I videogame si ispirano alle produzioni cinematografiche così come il cinema, sempre più spesso, si lascia ammaliare dall’universo dei videogame. Non sorprende la partecipazione di attori hollywoodiani a produzioni video-ludiche, o l’avvento della computer grafica nelle produzioni live-action, contaminazioni reciproche che hanno portato sempre più alla commistione tra le due arti (anzi tre, se consideriamo il fumetto e l’animazione digitale).
Sabaku No Maiku, in dialogo con il professore di Sociologia degli audiovisivi sperimentali, Alfonso Amendola, ed il ricercatore del Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione, Vincenzo Auriemma(presso Università di Salerno), partendo da queste osservazioni proveranno a capire cosa potremmo vedere o a che giocheremo nei prossimi anni e come evolverà il rapporto tra due giganti dell’intrattenimento: il cinema e i videogiochi.
A seguire si terrà la proiezione speciale “Oasis Loop”, che mostrerà al pubblico alcuni esempi rappresentativi dell’osmosi tra cinema e videogioco, scelti e curati da Michele Poggi, in grado di stabilire una proficua relazione tra ciò che è filmato e ciò che è giocato. Ogni sala di proiezione (Sala Drugo, Sala Nanook, Sala Sergei) porterà a conoscere un diverso modo di interpretare questa relazione ma anche, più in generale, l’idea stessa di prodotto artistico, coincidente con i tre centri di produzione principale del gaming: Giappone, Nord America, Europa.

Le proiezioni delle opere in concorso inizieranno dalle ore 18 nelle sale del Cinedrome allestite sul lungomare salernitano.
Per la sezione CortoEuropa verranno presentati 8 titoli cinematografici tra i 48selezionati, provenienti da 20 Paesi: Free That Guy di Vasilisa Kuzmina (Russia), Incline al benessere forse perde la salute cercandola di Marco Bocci (Italia), The Strange House in the Mist di Guilherme Daniel (Portogallo),Zacarias di Violeta Trincado (Spagna), Without Water di Eneos Çarka (Albania), Acide di Just Philippot (Francia), Success di Valentin Suntsov (Russia), Pipinara di Ludovico Di Martino (Italia).
Per la sezione LineaDoc, invece, si potrà assistere alla proiezione dei documentari: Fail to Appear di Antoine Bourges, (Canada) Sadder Than Playtime On a Rainy Day di Lobo Mauro (Brasile) e Pebbles di Mikhail Zheleznikov (Russia).
Infine, nella sala Sergei per più di tre ore di programmazione si susseguiranno 14 cortometraggi di animazione provenienti da 13 nazioni per la sezione VedoAnimato.
4 titoli – El Angel, The Square, La strada di Samouni e Abssence of Cloneseness – arrichiscono la sezione fuori concorso, in visione dalle ore 18.00 fino alle 22.30. presso le tre sale cinematografiche del cinedrome.

LDO2018 #EROIKA
Linea d’Ombra festival 2018 ha la direzione artistica di Luigi Marmo e la supervisione di Peppe D’Antonio.
Il festival organizzato dall’Associazione SalernoInFestival con il sostegno della Regione Campania e del Comune di Salerno, continua il suo viaggio nel contemporaneo, riproponendo e indagando le opere della creatività del nostro tempo, attraverso il cinema e le arti audiovisive, allestendo uno spazio ad hoc.

Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito, basta andare sul sito per scaricare il programma.

Related posts

Instrumentum laboris: le donne perdono ancora

Francesca Saveria Cimmino

Pink Life Magazine presenta la sua nuova veste a Napoli

redazione

“Te vengo a cercà”, live a Napoli il nuovo singolo de “La Mascachera”

redazione

Rispondi