13 dicembre 2018

SULPEZZO.it
cronaca

Le wrestler inglesi Candy Floss e Jayde in giro per Napoli

Oggi pomeriggio saranno impegnate in uno show a San Giorgio a Cremano

 
Napoli, 18 novembre 2018 – Candy Floss e Jayde, due lottatrici inglesi che stasera saranno impegnate nello show “I Miti del Wrestling” a San Giorgio a Cremano hanno visitato Napoli in mattinata. Si sono recate al centro storico, a Spaccanapoli, al Duomo (vedi foto) ed in piazza Plebiscito, trovando la città “meravigliosa, straordinaria.” Per Candy Floss, che attualmente lotta per la famosissima WWE, la compagnia più importante del mondo che ha lanciato talenti come Hulk Hogan, Dwayne “The Rock” Johnson e John Cena “in Inghilterra, da dove vengo io, non è nota tutta questa bellezza. La vostra città è ricca di cultura e monumenti fantastici. Mi piacerebbe tornarci avendo più tempo per girare.”
 
E’ infatti ormai tutto pronto per il ritorno del grande wrestling a Napoli. Alle 17.30 la fonderia Righetti di villa Bruno ospiterà lo show “I Miti del Wrestling: Naples Slam” con la presenza dei più forti talenti italiani ed un paio di ‘chicche’ internazionali: saranno due ore di azione e spettacolo.  
 
I biglietti dello show, che durerà due ore circa, hanno un costo tra i quindici ed i cinque euro, a portata di tutte le tasche e possono essere acquistati nelle rivendite autorizzate del circuito Go2. Infoline dell’evento: 3403008340. 
 
Un’altra donna sarà ospite speciale dello show: si tratta di Anna Trieste, giornalista, blogger e personaggio televisivo tra i più amati, che farà una comparsata sul ring confrontandosi con gli atleti più rudi e cattivi. General manager dello show sarà l’uomo che ha riportato, dopo anni di assenza, il fantastico spettacolo del wrestling in Campania, Michele M. Ippolito. “Torniamo in Campania con questa bellissima disciplina con grande orgoglio – spiega – perché i primi show promossi da noi hanno ottenuto uno straordinario riscontro di pubblico. Ancora una volta proporremo agli spettatori il meglio del wrestling italiano ed anche una lottatrice sotto il radar della WWE: i nostri sono spettacoli per famiglie e la presenza di tanti bambini non può che renderci felici.”

Related posts

“Operazione San Gennaro” stavolta non è un film, ma una missione d’Arte

redazione

Morto Presidente associazione medici di Cava de’tirreni (sa)

Paolo De Leo

Imprenditore livornese investe nel turismo a Napoli, ecco “The Sooper”

Mimmo Caiazza

Rispondi