5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
cronaca

Lazzarelle, il caffè buono e solidale per i turisti della Campania

Cosa può migliorare il caffè partenopeo? Un pizzico di solidarietà. Lo sostiene l’Abbac, associazione dei B&B ed affittacamere della Campania, che ha sottoscritto una convenzione con la coop “Lazzarelle”, la cooperativa formata da detenute ed ex detenute della casa circondariale femminile di Pozzuoli, che si occupa appunto della produzione di caffè.

“Si tratta di una convenzione a cui teniamo molto – dichiara Agostino Ingenito, presidente Abbac -. Nei nostri bed and breakfast sarà possibile degustare il caffè torrefatto da operatrici che con impegno tentano di garantirsi una nuova opportunità dopo l’esperienza carceraria. L’accordo è in linea con le tematiche di sostenibilità e identità che l’Abbac persegue fin dalla sua costituzione”.

“Accogliamo ospiti provenienti da ogni parte del mondo e che scoprono la nostra città e lo facciamo con la consapevolezza di garantire un’ospitalità non standardizzata – aggiunge Ingenito –. Offrire il caffè prodotto dalle ex detenute è l’occasione per dimostrare che turismo e solidarietà possono e devono trovare maggiore interazione”.

Hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo anche alcune operatrici della coop Lazarelle, accompagnate dalle referenti, Paola Maisto e Imma Carpiniello.

“Siamo felici di questo accordo che premia il progetto di inclusione sociale che abbiamo avviato già dal 2010. Le prigioni non devono essere un luogo buio e dimenticato. Siano invece un luogo in cui è possibile  un riscatto sociale” hanno affermato Maisto e Carpiniello. All’incontro hanno preso parte anche il Presidente Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo, che ha inteso condividere la proposta dell’Abbac di aprire verso una più ampia rete di commercio equo e solidale. Anche per Legambiente Campania, presente con il consigliere Nabil Pulita, “è opportuno condividere tali buone prassi in linea con il turismo responsabile ed eco sostenibile”.

Related posts

Coronavirus, imprenditore-eroe: “Mi indebito per salvare clienti e famiglie”

Redazione

CONCORSO EAV, 320 DIPLOMATI E 30 LAUREATI CHIEDONO RISPOSTE SULLE ASSUNZIONI

Redazione

Sindrome di Lennox-Gastau: AIFA autorizza utilizzo e rimborsabilità del cannabidiolo

Redazione

Lascia un commento