20 ottobre 2018

SULPEZZO.it
eventi e società

La Maratonina dell’arte con partenza da Piazza Sanità

 La prima esperienza di atletica leggera che coinvolge la terza Municipalità del Comune di Napoli

Domenica 17 Giugno alle ore 8.30 con partenza da Piazza Sanità

 

Il Comitato Provinciale C.S.I. e la Rete San Gennaro indicono la 1° Edizione della “MARATONINA DELL’ARTE”,gara podistica su strada di  10 km che si terrà il 17 GIUGNO 2018 alle ore 8:30. La maratonina si disputa su un percorso ad anello con partenza ed arrivo in Piazza Sanità.

La Maratonina dell’arte è un evento unico nel suo genere perché unisce sport,arte,cultura e legalità. Sarà un momento d’incontro che diventa strumento per riappropriarsi dei luoghi lasciati all’incuria.

La Maratonina sarà accompagnata da momenti musicali e teatrali.
Si alterneranno dj-set di Maximilian Heart e Domenico Minichino e sketch teatrali di Umberto Del Prete che omaggerà il grande Totò. La Apogeo Records  si occuperà della gestione del service e
lo speaker della gara sarà Gennaro Varrella.

La manifestazione è sostenuta dalla Fondazione San Gennaro, soggetto co-finanziatore, e dalla Rete San Gennaro che ne è il soggetto promotore. Si svolge in collaborazione con il Comitato Provinciale C.S.I. e con il patrocinio morale della Terza Municipalità di Napoli e del Comune di Napoli.

“Maratonina dell’arte” prima esperienza di atletica leggera che coinvolge la Terza Municipalità di Napoli

L’intento è quello di coinvolgere gli atleti in un percorso affascinante e pregno di testimonianze antiche. I partecipanti potranno ammirare i monumenti e gli scorci più suggestivi della  Terza Municipalità di Napoli: Basilica di Santa Maria della Sanità/Catacombe di san Gaudioso, Palazzo Sanfelice, Acquedotto Augusteo del Serino , Chiesa Santa Maria dei Vergini,Chiesa San Vincenzo de ‘Paoli/ Complesso monumentale dei Vincenziani, Palazzo dello Spagnuolo, Chiesa S. Maria della Misericordiella, Chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi, Porta  San Gennaro, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Galleria Principe di Napoli, Chiesa Santa Teresa degli Scalzi,Palazzo d’Atri–Cimitile, Casa  Ranieri-Leopardi, Ponte Maddalena Cerasuolo, Emiciclo Capodimonte , Basilica dell’Incoronata e Madre del Buon Consiglio/Catacombe di San Gennaro, Real Bosco di Capodimonte, Reggia di Capodimonte, Casa del Volto Santo, Seminario minore Arcivescovile, Chiesa di San Tarcisio, Acquedotto greco-romano, Real Orto Botanico, Caserma Garibaldi,  Palazzo Ruffo di Castelcicala Palazzo dei Franchis, Chiesa Santa Maria Addolorata dei Franchis,  Necropoli Ellenistica di Neapolis (Celanapoli).

Come partecipare alla Maratonina dell’Arte

 La gara è riservata ad atleti nati nel 2001 ed anni precedenti, in possesso, all’atto dell’iscrizione, la tessera di un ente di promozione sportiva – Federazioni – o, altro ente riconosciuto dal CONI valida per l’anno sportivo 2018.

Possono partecipare anche atleti non tesserati purché all’atto dell’iscrizione presentino un certificato medico valido per l’anno 2018 di un medico sportivo, copia fotostatica da consegnare all’atto dell’iscrizione.

Per iscriversi alla gara è necessario collegarsi al sito  www.anviloteam.it e le iscrizioni si possono effettuare anche  sul posto fino alle ore 8:00 del 17 Giugno.

Per informazioni è possibile scrivere alla mail info@anviloteam.it  o chiamare al 3665014580/3474607794

Grafica

Nicola Signoriello Ph

Related posts

“Tuttinsieme”, il nuovo album di Mimì De Maio

redazione

Ten, grande successo alla Casa della Musica

Mimmo Caiazza

Il tempo del vino e delle rose, eventi della settimana

Mimmo Caiazza

Rispondi