Posted On 25 novembre 2017 By In appuntamenti, cultura With 38 Views

“La dose del disincanto”, la personale di Peppe Pappa allo Spazio Martucci 56

“In una società prevalentemente individualista in cui lo “status” sociale, la moda del momento, il denaro rivestono un posto prioritario, Pappa vuole focalizzare l’attenzione su un monito morale, una condanna della società-truffa. La chiave di lettura della DOSE DEL DISINCANTO ha origini lontane, nel percorso artistico, nelle azioni, nelle performance di Pappa e ci spinge ad abbandonare la passività e la rassegnazione, tipica della società attuale, la quale è spesso DISINCANTATA, distaccata indifferente verso ciò che accade. Pappa, in un gioco colto d’ironia e di disincanto e in un dialogo silenzioso continua a provocarci e ci esorta alla riflessione e all’azione.”

Questi alcuni cenni critici di Simona Pasquali sulla mostra “La dose del disincanto” di Peppe Pappa, di cui è curatrice. La mostra, promossa dall’associazione Intentart, si svolgerà dal 30 novembre al 7 dicembre 2017 presso lo Spazio Martucci 56 di Napoli.

Cenni biografici dell’artista:

Peppe Pappa, è nato nel 1941 a Napoli e vive e lavora a San Giorgio a Cremano, Napoli.

E’ stato docente di Figura e Ornato Modellato al Liceo Artistico di Napoli.

Dal 1964 lavora con gli audiovisivi.

Nel 1966 è tra i promotori del Gruppo Studio P66.

Dal 1968 svolge militanza culturale sui problemi dell’arte politica e, con altri, ha promosso centri operativi di programmazione e diffusione della cultura.

Dal 1973 produce linguaggi concernenti le nuove situazioni post/artistiche.

E’ tra i redattori della rivista Ricerca di base. E’ tra i promotori della Mostra Intervista dis(Ambient)/action.

Ha collaborato alla redazione del volume monografico “Gabriele D’Annunzio, la scrittura e l’immagine” per Guida Editori e alla stesura di F/orme, foglio di comunicazione e di riflessione sulle f /orme del dissenso.

Ha promosso e curato le edizioni d’Arte Contemporanea: Mostra/Incontro e Itin-erario-d’arte, Premio Massimo Troisi San Giorgio a Cremano Napoli.

E’ presente in libri, cataloghi, videocataloghi, quotidiani e periodici specializzati.

Le sue opere sono custodite in collezioni pubbliche e private. Tra cui si segnala: Museo De Arte Bogotà in Columbia; La casa del SIGLO XV, Segovia (Spain); Museo, Centro di documentazione delle arti, I.S.A., l’Aquila; Museo Artistico Industriale F. Palizzi di Napoli; Pinacoteca d’Arte Contemporanea Massimo Stanzione di Sant’Arpino, Caserta; Università degli studi di Siena, Scuola di specializzazione in Storia  dell’Arte, Collezione di Arte Contemporanea di Siena.

Espone dagli anni sessanta ed ha partecipato a varie e manifestazioni culturali nazionali e internazionali, tra cui:

1975 – X Quadriennale Nazionale d’Arte, Roma.

1976 – Biennale di Venezia , Padiglione Svizzero.

1978 – espone i suoi lavori Identikit nel Museo del Sannio, Benevento

Tra le ultime mostre si segnala:

2016 – “Proiettili a disposizione”, personale, MA Associazione culturale Napoli

2015 – “Defibrillazione”, personale, Pagea Arte Contemporanea Angri, Salerno; “Shake up, in accademia, 1980-90”, Quel decennio che rinnovò lo sguardo”, collettiva,  Accademia di Belle Arti, Napoli.

2014 – “Controtempi”, L’azione politica dell’arte a Napoli – immagini, suoni, parole, video proiezioni,  collettiva, promossa da Di. St. Urb. e Artlante Studi e iniziative per l’Arte Contemporanea, Castello di Cennina, Arezzo; “Afflizione e Probiviro”, personale. “Afflizione e Probiviro”, personale, Installazione e presentazione catalogo alla Feltrinelli Point di Pomigliano d’Arco, Napoli.

2013 –  “ Venturo”, personale,  Di. St. Urb. (Distretto di Studi e relazioni Urbane), Scafati, Salerno.

2012 – “Articolo 18”, personale,  MA Associazione Culturale, Napoli.

Scheda mostra

Titolo                      LA DOSE DEL DISINCANTO – Peppe Pappa

Tipologia                performance

Curatrice                Simona Pasquali

Sede espositiva     Spazio Martucci 56 (via Giuseppe Martucci n.56, Napoli)

Inaugurazione        giovedì 30 Novembre 2017 ore 18.00

Date                         30 novembre –  7 dicembre 2017

Orari                        martedì e mercoledì dalle 10.30 alle 13.30 / dalle 17.00 alle 19.00

                                 giovedì dalle 17.00 alle 19.00

                                 venerdì dalle 10.30 alle 13.30 / dalle 17.00 alle 19.00

                                 sabato dalle 10.30 alle 13.00

Organizzazione       Associazione Culturale INTENTART Napoli

Info                           Associazione Culturale INTENTART Napoli (www.intentartnapoli.it)

                                 [email protected] / (+39) 3204887582 / Facebook: Intentart Napoli

                                 Spazio Martucci 56: tel. 0810320281/ Facebook: Spazio Martucci 56

Rispondi