17 Ottobre 2019

SULPEZZO.it
musica

Khali in cerca di un nuovo chitarrista

La band romana dei Khali è alla ricerca di una chitarra/vocalist per settare la nuova line-up. La formazione Post Hardcore ha da poco pubblicato l’album “Tones Of The Self Destroyer” preceduto dal singolo “The Core” (Ghost Record Label /Crashsound Distribution) e stà lavorando alla stesura del nuovo album. Chi fosse interessato può inviare direttamente un’email a khalimetalband@gmail.com oppure scrivere direttamente alla pagina Facebook (https://www.facebook.com/khalimetal/) .

Queste le dichiarazioni della band dopo la decisione di Paolo di lasciare la band:

” Dopo quasi cinque anni di militanza nei Khali Paolo lascia un vuoto molto duro da riempire. Rispettiamo la sua scelta e lo ringraziamo per ogni attimo vissuto insieme. I Khali ora vanno avanti con nuove prospettive, non vediamo l’ora di tornare sul palco dopo la nostra esperienza europea, stiamo gia scrivendo del nuovo materiale per il successore di Tones of the self destroyer ed abbiamo già qualche richiesta da parte di alcuni chitarristi. Ci vediamo presto.”

I Khali nascono nel 2015 con la voglia di suonare ed interpretare Metal piantando le proprie radici ben salde nel Death, nel Thrash, nel Groove e nell’ Hardcore. Il trio che alimenta le proprie idee grazie alla fantasia di Cristian Marchese al basso e Paolo Nadissi alla chitarra da immediatamente fuoco alle ceneri componendo parecchi brani che vengono subito presentati dal vivo. Il buon responso dalle prime apparizioni live spinge i tre a scrivere altri brani nel 2016. Quello che caratterizza fortemente il sound del trio è un suono massiccio ma ricco di influenze melodiche ed alternative mescolate ad arte e ciò che stupisce i fans fin dai primi ascolti è il cantato in contrapposizione tra la voce “clean” di Cristian e quella “growl” di Paolo. È su questi propositi che la band spinta da una grande motivazione, professionalità e competenza nel 2017 autoproduce il proprio disco d’esordio. La scelta di vita radicale che spinge alla partenza del batterista Romolo Ferri verso il Giappone fa posticipare l’uscita del disco dei Khali che vengono totalmente assorbiti dalla ricerca di un sostituto in grado di prendere il testimone dietro i tamburi. A seguito di varie audizioni i Khali annunciano Vincenzo Agovino come nuovo batterista, già incontrato nel loro primo live assoluto dietro le pelli della band di supporto. Nel 2018 in prossimità finalmente dell’uscita del disco “Tones of the self destroyer” la band firma un contratto con l’etichetta “Ghost Record Label” che assicura al trio una distribuzione internazionale ed un forte supporto mediatico nell’ambito della scena Metal. Nel 2019 la band dopo numerose apparizioni nella capitale, intraprende un minitour europeo , toccando paesi come Slovenia, Austria, Svizzera, Francia.

Attuale Line Up:
– Cristian Marchese: Bass & Vocal
– Vincenzo Agovino: Drums

Ascolta “Tones Of The Self Destroyer”: https://open.spotify.com/album/4z4v09op8pQSuhS23cduLn?si=_YsOtleKSVunfkYqCfq6Yg

Related posts

INFRARED – “Feels Like Flying” è il quarto estratto dall’album “Souls”

Giuseppe Cirillo

Concerto di Pasqua 2019 Dalle tenebre alla sua ammirabile luce

Da Oltre le quinte di Luca Bash arriva il singolo Nu Shu

Annita Corsato

Rispondi