4 Dicembre 2022

SULPEZZO.it
post

Jenni Gandolfi, il nuovo singolo.

La mia fragilità è un brano forte, che nasce dalla necessità di dare un senso alla fragilità umana.
Essere fragili significa essere persone sensibili, significa avere molto da dare, al contrario di quanto si possa pensare. Dalla fragilità può nascere la creatività, la sensibilità verso l’altro, “La fragilità è sacra”.
La persona fragile è anche in grado di sognare, di immaginare mondi diversi da quello attuale, che potrebbe rappresentare una “gabbia”, che imprigiona le persone in un corpo o in un tempo che sentono non appartenergli.
Il brano, scritto e interpretato da Jenni Gandolfi e suonato da Renato Bonato, esce con l’etichetta discografica PMS Studio di Raffaele Montanari.

Biografia
Jenni Gandolfi è una cantautrice mantovana, autrice, insegnante di canto moderno, musicoterapeuta e studentessa di psicologia.
Si avvicina al mondo musicale all’età di 12 anni studiando sax contralto, in seguito pianoforte, chitarra acustica e canto moderno.
Partecipa a numerosi contest e festival di livello provinciale e nazionale, tra i quali Accademia di Sanremo, Festival di San Marino, Premio Mia Martini (Terni), Festival di San Valentino (Terni).
La cantautrice ha diretto vari cori, tra i quali “Fuori dal Coro” dell’Istituto Statale d’Arte “G. Romano”– di Mantova, e “Il Coro degli Angeli” di San Giorgio di Mantova. Tutt’ora è alla direzione del “Coro di voci bianche Farinelli”.
Ha collaborato con l’agenzia Roalb Eventi come selezionatrice dei partecipanti alle selezioni del programma Mediaset “IO CANTO” di Mantova e Verona, direttrice del coro dei partecipanti stessi ed è stata ospite degli spettacoli in qualità di cantautrice.Dal 2018 è direttore artistico del “Piratino d’oro 2018”, concorso canoro per bambini.
Durante il lock-down pubblica il brano “Un grido sottovoce” dedicato all’ Italia durante la pandemia, da lei realizzato e diretto.
Il primo gennaio 2021 entra a far parte dell’etichetta discografica PMS Studio.
Nel 2021 pubblica con PMS Studio il singolo “Ricordi lontani” curato e diretto da Raffaele Montanari, disponibile in tutti i migliori digital store. Il brano è accompagnato dal video girato da Gian Maria Pontiroli.
Il 12 Gennaio 2022 esce singolo “1914 Tregua di Natale”, ispirato alla tregua di Natale del 1914, un fatto raccontato dai cronisti del tempo accaduto lungo le trincee della Prima guerra mondiale fra soldati tedeschi, francesi e britannici; il brano è disponibile nei digital stores e su YouTube con il videoclip ufficiale.
Il 21 Aprile dello stesso anno, viene pubblicato sempre con l’Etichetta PMS Studio, il nuovo singolo “La mia fragilità”, un brano introspettivo, proposto in chiave acustica con chitarra, banjo e contrabbasso che racconta come “la mente vola via, verso l’infinito, dove il cuore va a pescare una lacrima, un sorriso, qualcuno che non c’è”.

Related posts

“Hands off”, il nuovo disco dei DIMH Project ed il loro nuovo singolo sono finalmente disponibili!

Gino Lepure

Flavio Oreglio e Roberto Vecchioni cantano insieme lo « Stranamore » per la loro Milano

ARTICOLARTE

“Girly Party”, il nuovo video degli Our Pond

Gino Lepure

Lascia un commento