SULPEZZO.it
comunicati stampa

I FINAL STAGE ESCONO CON UN NUOVO SINGOLO DAL TITOLO “ENDLESS LOVE”

Dopo la pubblicazione del singolo “In The Illusion” i Final Stage escono con un nuovo singolo, terzo con Sorry Mom!, dal titolo “Endless Love”.

Il brano racconta la storia di un amore che va oltre ogni ostacolo. La vita di due amanti subisce una brusca ed improvvisa svolta quando lui viene coinvolto in un incidente.

La traccia si apre con la telefonata del servizio di soccorso che spiega alla ragazza come le condizioni siano critiche e che ci siano scarse possibilità di sopravvivenza. Devastata, lei promette di restare accanto al suo amato ad ogni condizione, disposta a tutto pur di non perdere la persona a lei più cara.

Grazie ad un contorno di chitarre rock ed un cantato profondo, “Endless Love” riesce ad emozionare al primo ascolto.

I Final Stage nascono a Concordia Sagittaria (VE) nel gennaio 2020. Il progetto prende vita da quattro giovani ragazzi pieni di voglia di suonare e scrivere musica: Giorgia Romanin (voce e tastiere), Mattia Papapietro (basso e voce), Andrea Zilli (chitarra e voce) e Davide Romanin (batteria e voce).

Le influenze della band variano molto, dall’hard rock degli Iron Maiden, al progressive dei Pink Floyd, passando per l’alternative metal di Evanescence e Papa Roach.

Per la loro giovane età (tra i 16 e i 19 anni) vantano già numerosi live, con un totale di quasi 100 eventi in locali, festival e contest tra Friuli, Veneto, Lombardia e Austria.

Nel 2023 firmano con Sorry Mom!, con la quale esce il primo singolo “Save this Heart”, seguito da “In the Illusion” e dall’ultimo “Endless Love”.

Link Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/track/2qLJIAms2Hq3PqUBykO4a4

Related posts

Venerdi Gli Statuto in concerto per il secondo appuntamento della rassegna “When I was young… on friday night!”

Redazione

Responsabilità sociale, Carmen Padula: “Un premio per le imprese campane virtuose”

servizidicomunicazione.napoli

Il libro di Antonella Capobianco “Nei nostri sogni” sarà presentato il 7 luglio

redazione

Lascia un commento