21 Maggio 2019

SULPEZZO.it
appuntamenti cronaca

“Gravina corte aperta”,una giornata a palazzo

Iniziative artistiche, culturali e ricreative nella sede della facoltà di Architettura della Federico II.

Palazzo Gravina apre ai cittadini. Domani, a partire dalle 11 e per tutta la giornata, si svolgerà la manifestazione “GRAVINACORTEAPERTA,una giornata a palazzo”.

Il programma prevede attività rivolte a grandi e bambini, per esplorare la storia dell’edificio e viverne gli spazi attraverso iniziative artistiche, culturali e ricreative. Nel corso della giornata si svolgeranno visite guidate a palazzo Gravina, laboratori didattici con i bambini, il pranzo sociale, la proiezione di film per ragazzi, una mostra documentaria ed una discussione sui movimenti studenteschi dalla Pantera ad oggi. Chiuderà la giornata alla sera un aperitivo musicale.

L’iniziativa è organizzata dal Terzopiano Autogestito di Arkitettura e dal il gruppo fb ‘Arkitettura in Movimento Napoli’, in collaborazione con il dipartimento di architettura dell’Università Federico II, con lo scopo di promuovere un uso cosciente di palazzo Gravina ed avviare una riflessione sulle esperienze dei movimenti studentesci che lo hanno attraversato.

Il Terzopiano Autogestito di Arkitettura ed il gruppo fb ‘Arkitettura in Movimento Napoli’, con la collaborazione del dipartimento di architettura dell’Università Federico II, organizzano sabato 31 maggio 2014 a palazzo Gravina la manifestazione “GRAVINACORTEAPERTA.Una giornata a palazzo”, con un programma di attività rivolte a grandi e bambini, per esplorare la storia dell’edificio e viverne gli spazi attraverso iniziative artistiche, culturali e ricreative.

La manifestazione intende promuovere una fruizione diffusa e consapevole di questa importante architettura storica da parte di turisti e cittadini, con particolare attenzione alle famiglie del quartiere ed agli studenti, al fine di valorizzarla ed integrare con nuovi usi civici e culturali le funzioni universitarie non trasferite nella sede centrale della scuola di architettura di via Fornovecchio.

L’iniziativa si ricollega ad una manifestazione organizzata a palazzo Gravina lo scorso maggio dal Terzopiano Autogestito, #OPENGRAVINA (www.autistici.org/terzopiano/opengravina), ed inserita nel programma del ‘Maggio dei Monumenti 2013’ del comune di Napoli, riprendendo e sviluppandone attività e contenuti.

L’edizione di quest’anno trova una sua specifica caratterizzazione nella volontà di avviare una riflessione sulle esperienze dei movimenti studenteschi che hanno attraversato negli ultimi 25 anni palazzo Gravina: dalla Pantera (1989-1990) al Sabotax (1994) al NoGlobalForum (2001), che videro la facoltà di Architettura e l’Università di Napoli tra le sedi più impegnate. Per queste ragioni sarà organizzata con il contributo dei partecipanti una prima raccolta ed esposizione collettiva di materiali documentari (testi, volantini, giornali, foto, video, disegni) ed una discussione pubblica sul senso storico e le prospettive attuali di quelle esperienze politiche e culturali.

La partecipazione a tutte le attività della giornata è gratuita.

Related posts

Robin S. all’ Arenile di Bagnoli

Redazione

The Actions Live Presentazione Ep: “Indefensible”

Redazione

Concerto in memoria di Antonio Landieri al Te.Co

Redazione

Rispondi