SULPEZZO.it
comunicati stampa

“GIOVENTÙ BRUCIATA”, LA NUOVA TRACCIA DEI PAINKILLERS

“Gioventù bruciata”, nuova traccia dei PainKillers, è un brano di grande innovazione grazie alle sonorità e strumenti che rappresentano appieno lo sviluppo e la ricerca sonora della band, spaziando dalle radici hip-hop fino ai classici elementi del pop-punk.

Il testo racconta della sensazione, che ad un certo punto della propria vita si può provare, di aver bruciato e gettato via la propria gioventù: il fuoco dei propri sogni, delle aspettative, della vita, dell’io interiore brucia la giovinezza, lasciandone solo cenere.

L’incapacità di vivere, o di aver vissuto appieno la propria giovane età, spesso proprio a causa dei drammi o del troppo “fuoco” con cui vengono vissute le esperienze. È il ricordo dei “vecchi tempi”, come riporta il testo, ad innescare il “flashback di gioventù bruciata”.

La consapevolezza di non avere più determinate possibilità porta a voler scappare, per poi trovarsi presto di fronte ad una realtà alla quale non è più possibile girare le spalle.

Il protagonista del brano cerca così di non guardare in faccia la propria giovinezza e se in principio cerca di scappare, alla fine non può che rendersi conto che è impossibile fuggire.

L’unico modo possibile per superare il passato, è accettare che il fuoco possa bruciare e ridurre tutto in cenere.

PainKillers sono una band pop-punk/alternative nata nel 2013. La formazione è composta da Andrea Casati, cantante e chitarrista, Stefano Calzà, cantante e chitarrista, Davide Baschieri, bassista e Federico Palaia, batterista.

Il primo lavoro discografico in inglese, “Storyteller”, esce nel 2020 sotto etichetta Valery Records e l’anno dopo viene pubblicato il singolo “I Won’t Be Home For A While” con Artist First.

A Febbraio 2022, con l’inizio della collaborazione discografica con BeNext Music (Sony), viene pubblicato il brano “Broken Heart” nel quale sperimentano nuove sonorità in una commistione di generi.

Ad Agosto dello stesso anno esce “On My Own”, brano con il quale la band prosegue con la propria sperimentazione, alternandola ai classici elementi del pop-punk.

Nel 2023 un grande cambiamento: il primo disco in italiano dal titolo “New End”, dal quale vengono estratti i singoli “Perso nei Guai” e “Gioventù Bruciata”.

Le sonorità della band hanno radici nel punk e nel pop-punk californiano, ma non mancano caratteristiche di tanti altri generi musicali come il pop e la trap.

video link: https://www.youtube.com/watch?v=-8_fMQca9KI

Related posts

“Fast-Forward Girl”, il primo singolo dei VONAMOR tra elettronica, avant-garde e suggestioni letterarie

Davide Guerri

Love Ghost – è uscito il video di “Big Dog”

Cirillo

Campania, Palmeri: “Delegazione dell’OCSE in visita ai Servizi per l’impiego campani.”

Redazione

Lascia un commento