5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
appuntamenti

Giornata mondiale della danza: il balletto incontra la letteratura

Mercoledì 29 aprile 2015 Istituto francese di Napoli

Sul palco Annamaria Ackermann e Antonella Morea

Il balletto incontra la scrittura, in un dialogo tra Napoli e la Francia. Mercoledì 29 aprile, alle ore 18.00, in occasione della Giornata mondiale della danza, l’istituto francese Grenoble di Napoli, in via Crispi 86, ospita un evento dedicato alle emozioni del balletto che interagisce con la letteratura.

In scena, allievi selezionati dall’Associazione Campania arte danza che si alterneranno con attori e autori.
Annamaria Ackermann leggerà brani tratti dal libro “Macedonia e Valentina. ’O curaggio d’’e femmene” di Pasquale Ferro (edizioni ilmondodisuk).
Antonella Morea proporrà un brano tratto dalla pièce “Io e Giovanna” pubblicata nel volume “La voce delle Mani”(edizioni ilmondodisuk) di Delia Morea, ispirata alla storia di Giovanna d’Arco.
Vincenzo Iavarone darà voce a Masaniello descritto da Jean-Noël Schifano nel suo “Dictionnaire amoureux de Naples” (pubblicato a Parigi da Plon).
Gli interpreti saranno affiancati da due autori, Ferro e Morea, che racconteranno omual pubblico il percorso di nascita e sviluppo delle loro opere.

In scena

Collage coreografico da Roland Petit (brani da Il pipistrello, Can can, Pas de deux) e da Carmen (Pas de deux)
Coreografie di Marius Petipa (Bella addormentata, Don Quixote, Lago dei cigni)
Coreografie originali tratte da “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry
Coreografie libere su musiche di autori francesi
Direzione artistica di Sergio Ariota e Pasquale Ferro

Centri di danza partecipanti

Centroariotadanza diretto da Sergio Ariota
Arabesque diretto da AnnaMaria Di Maio
La Danse diretto da Gabriella Cerasuolo
Spazio Danza diretto da AnnaLisa Cernese
Elite della danza diretto da Caterina Lipoli
Dancenter diretta da B.Stoduto e F.Paciolla

info e contatti:www.institutfrancais-napoli.com
redazione@ilmondodisuk.com

Related posts

Ciccio Merolla e gli Epo: allo Slash si riparte con Che fine ha Fatto la musica Underground

3la

Alireza Ghorbani in concerto con “Lost in Love… Persian love songs” alla chiesa di Santa Maria Donnaregina Vecchia

ANGELA ANDOLFO

La Nuova Orchestra Scarlatti colora di musica l’estate partenopea

Redazione

Lascia un commento