SULPEZZO.it
post

Giffoni romana maggiora vergano ospite il 26 luglio 2024

Romana Maggiora Vergano a #Giffoni54 il 26 luglio!
 E’ l’attrice rivelazione dell’anno. L’abbiamo amata per l’interpretazione sublime di Marcella, la figlia di Delia in C’è ancora domani per cui è stata candidata ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista. Ma nel suo bagaglio di esperienze ci sono anche una serie internazionale per Amazon, un ruolo da protagonista nel film di Francesca Comencini sul padre Luigi e una produzione americana diretta da Alejandro Gómez MonteverdeRomana Maggiora Vergano è il domani. Non solo del film di Paola Cortellesi, che si chiude sul suo volto, ma anche del nostro cinema; è l’attrice rivelazione dell’anno, con radici già forti e gemme promettenti. Una serie internazionale per Amazon, un film di Francesca Comencini sul padre Luigi con Fabrizio Gifuni, e uno americano diretto da Alejandro Gómez Monteverde su una donna italiana straordinaria, Francesca Cabrini (interpretata da Cristiana Dell’Anna), che sta riscuotendo grande successo in America, dove Romana ha un ruolo importante (in Italia esce a metà maggio). Infine, una candidatura ai premi cinematografici italiani più prestigiosi, i David di Donatello, come miglior attrice non protagonista. Questo è il suo primo servizio fotografico per la sua prima cover in assoluto («E sono così felice che sia per Elle»). Sul set si è affidata, con grande intelligenza, scoprendo nuovi lati di sé. Le succede spesso ultimamente: è stato un anno rivelatore anche per la rivelazione.

Si è divertita durante lo shooting?

Moltissimo, e mi ha stupito come la stylist e il fotografo – che non mi conoscevano – abbiano intuito lati di me così diversi da quelli che tendo a mostrare: irriverenti, stravaganti, quasi eccessivi. Mi sono buttata e sentita libera. Per esempio, c’era un abito di paillettes superluccicante, non puoi non notarlo, io invece nella vita tendo a mascherarmi, con vestiti larghi e lunghi, poco scollati, spenti. Sono sobria e disciplinata, forse credo di piacere di più se sono “ordinaria”, se non do spazio a lati di me che la gente si aspetta meno ma ci sono. Crescendo li sto scoprendo e spero di dar loro più respiro, anche con la recitazione.

Related posts

“Maladie” degli Isolati Fenomeni ammalia i Castelli

3la

Una dedica alla nascita dei figli, è il debutto discografico di Elena Losi con Amore Puro

Donatello ciullo

“Incontro Banale” è il nuovo singolo di Listanera Fuori Venerdì 27 marzo

Andrea Duranti

Lascia un commento