16 Ottobre 2021

SULPEZZO.it
cronaca

Federconsumatori, pronta la battaglia contro EAV: “I cittadini hanno gli strumenti per difendersi”

Gli uffici legali di Federconsumatori Campania in queste ore sono al lavoro per “tutelare i diritti dei pendolari campani mortificati dal comportamento dell’Ente Autonomo Volturno”, una condotta definita dai vertici regionali dell’associazione dei consumatori “ai limiti della decenza”. L’occasione è data dall’ennesima ondata di disservizi dovuta alle cancellazioni degli ultimi giorni e ai recenti accordi per mantenere gli standard di servizio che – a detta dell’azienda di trasporti – sarebbero crollati sotto le rinunce agli straordinari da parte del personale dipendente.

“L’EAV sta nuovamente venendo meno agli impegni assunti, da ultimo nel contratto di servizio che dopo una lunga gestazione è stato sottoscritto con la Regione Campania e che tuttavia non ha realmente migliorato la situazione”, spiega l’avvocato Felice Petillo, di Federconsumatori Campania. “Ci troviamo ancora una volta di fronte alla violazione dei diritti minimi che la legge assicura a tutti i viaggiatori, anche quelli campani. Non sono stati previsti adeguati mezzi sostitutivi delle corse soppresse, lasciando soli i cittadini dei territori che avrebbero invece dovuto godere del servizio pubblico di trasporto, nonché non sono state avviati meccanismi di rimborso in favore degli abbonati che pure hanno dovuto subire un susseguirsi continuo di ritardi e soppressioni sulle linee”.

Una diffida è già partita e riguarda le soppressioni innumerevoli degli ultimi giorni. Ma il team legale di Federconsumatori Campania è convinto che esistano le basi per muovere una ampia azione legale nei confronti di EAV e per tutelare quanti siano vittima delle decisioni e delle inefficienze dell’azienda, in primis quella di garantire un servizio essenziale come concordato con la Regione Campania. Ed è per questo che l’associazione fa un appello agli utenti: “Invitiamo tutti quelli che in questo periodo stanno subendo dei disagi a rivolgersi all’associazione per far valere i propri diritti, sia in relazione ai rimborsi che in relazione alla cancellazione delle corse programmate. I cittadini interessati si possono rivolgere agli sportelli dell’associazione presenti in Campania o chiamare al numero 081.196.22.072 e poi inoltrando via mail il modulo presente sui canali social e sul sito www.federconsumatoricampania.org”.

Related posts

Il 28 novembre si chiude il XII Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con premi e menzioni

Redazione

Volontariato, Servizio Civile per la prima volta in associazione LGBT a Napoli

Redazione

Pane Fresco Napoletano, domani presentazione del marchio

redazione

Lascia un commento