24 Agosto 2019

SULPEZZO.it
cronaca

FEDERCONSUMATORI: ATTENZIONE AI SALDI

Napoli. La Campania quest’anno è stata la prima regione a lanciare i saldi estivi. Ad invogliare i commercianti ad anticipare gli sconti per questa stagione le potenzialità dello shopping nel periodo delle Universiadi. E i numeri hanno dato ragione a chi ha fatto questa scelta. In alcune zone centrali della città gli acquisti sono quasi raddoppiati. Terminato il periodo di boom legato alla competizione internazionale le file nei negozi per fare compere non sono più le stesse. 

La spesa per ogni famiglia sarà pari a 134 euro per un giro di affari a livello nazionale di 1,28 miliardi. Nonostante Napoli sia tra le città che hanno sempre risposto bene ai saldi, in questo periodo storico anche nel capoluogo campano gli acquisti sono diminuiti. «Il calo degli acquisti da parte dei consumatori si spiega con il periodo di crisi che sta attraversando la città», dice il presidente di Federconsumatori Campania, Rosario Stornaiuolo.

Ci sono alcune regole da seguire per evitare di restare scottati dai saldi. Innanzitutto diffidare degli sconti eccessivi superiori al 50 per cento. Fare attenzione all’indicazione del vecchio prezzo, della percentuale di sconto e del prezzo finale che sono obbligatori. Non esiste l’obbligo di far provare i capi che è a discrezione del negoziante. Conservare lo scontrino come prova d’acquisto.

Related posts

Al via la lotteria per sostenere la Festa di San Gennaro

Redazione

Scampia, rinasce la casa editrice Coppola

redazione

Al via “Stiamo Insieme per divertirci”, il progetto intergenerazionale per non stare soli a Pasqua

Redazione

Rispondi