SULPEZZO.it
post

Ecco la cinquantaquattresima edizione del Giffoni film festival

L’illusione della distanza può essere pericolosa , perché i ragazzi come gli adulti devono capire che la distanza non può esistere. Le maglie raccontano due profili di persone che si guardano ma non si incontrano mai, quindi già sulle maglie realizzate da Piazza Itali, brand italiano con molti negozi in tutta la penisola. Come ogni anno ci si aspetta di arricchire il proprio bagaglio culturale ed emotivo, il quale bagaglio si arricchisce grazia ad alcuni giurati che partecipano a questa manifestazione da anni, ma è anche fondamentale vedere i nuovi giurati come leggono il festival e leggere le loro emozioni sia sui volti che nella voce tremante, in ogni loro reazione. Far capire al mondo come anche le persone più distanti tra loro sono comunque legati come le radici di un albero è legato alla terra da quando nasce e quando muore. Sono tante le cose che offrono a  giurati e giornalisti che partecipano alla manifestazione. La prima cosa che ovviamente il festival ci offre sono i film. ricordiamo che sono più di 100 i film selezionati, selezionati, quindi scelti da più di 5000 film iscritti alla selezione, di cui 720 italiani selezionati molto meno. I film che hanno chiesto l’iscrizione provengono da 21  paesi. Ci sarà anche un incontro speciale con gli attori della serie tv Mare Fuori 5. Ci sarà anche  Roberta Geremicca e Alessandro Borghi. Il fondatore della società Vertigo. Seguirà poi il programma completo come comunicato stampa. Paolo Bonolis aprirà la sezione IMPACT,  La grande stella Marisa Laurito.  Il 20 luglio c sarà in collegamento da Roma anche Paolo Sorrentino,  Il quale non hs bisogno di presentazione. Il 21 luglio i bambini potranno anche partecipare alle selezioni dello zecchino d’oro, per la prima volta presente al Giffoni film Festival

 

Related posts

Da bufala a notizia con un click

Redazione

Festival di Napoli: in gara un nome di livello internazionale, Luca Maris

Ines Diaz

Giffoni non si ferma, gli occhi sono puntati sull’illusione, è questo il nuovo tema di Giffoni 54

Paolo De Leo

Lascia un commento