5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
appuntamenti

“Docustreet”: Rassegna documentaristica sulla Street Art

Giovedì 05 Giugno al Lanificio25

Fin dalla notte dei tempi, l’uomo ha disseminato segni grafici in tutto il globo, basti pensare ai graffiti rupestri che rappresentano la forma più primitiva di arte conosciuta.

Certo dai petroglifi ai graffiti di Keith Haring, ne è passata davvero tanta di storia, ma è innegabile che tutta la street art rimandi a quest’atavica pulsione del vergare segni sui muri, che è poi alla base di tutta l’evoluzione artistica del genere umano.

Sulla dignità della street art si dibatte ancora, forse per quella componente anarchica che i puristi bollano come vandalismo, forse perché le ampie zone di colore sottraggono autorevolezza al grigio di noiosi palazzoni istituzionali, ma in ogni caso la street art in questi anni è diventata il simbolo di una riappropriazione creativa degli spazi pubblici.

Ecco perché il Lanificio25 intende proporre un’attenta disamina di questo fenomeno, ospitando il ciclo di documentari DocuStreet una rassegna sulla street art e i graffiti, inserito nel calendario di eventi Giugno dei Giovani programma editato dal Comune di Napoli.

DocuStreet è parte del progetto “NAU – Napoli Azione Urbana” dell’associazione culturale 400ml.

Giovedì 5 giugno ore 18.30 è prevista la presentazione del progetto NAU con l’intervento dell’assessore alle politiche giovanili Alessandra Clemente. Il progetto NAU è composto da altri 2 eventi che hanno come focus d’indagine i graffiti e la street art. L’intero progetto è finanziato dal Comune di Napoli e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della gioventù.

Mentre alle ore 20.00 sarà presentato il primo documentario in programma “Clandestina Mente” di Markus Lenz.

“NAU_napoli azione urbana” è un’iniziativa del progetto “Napoli città giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città”, realizzato nell’ambito dei Piani Locali Giovani – Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

SCHEDA TECNICA

CLANDESTINA MENTE

Regia: Markus Lenz

Produzione: Academy of Media Arts Cologne

Coproduzione: Goethe Institut Napoli

Sinossi

Napoli, la pulsante metropoli del Mezzogiorno, è una vera e propria Mecca per i graffiti writer. Milioni di pendolari arrivano ogni giorno viaggiando in carrozze della metropolitana o dei treni ricoperti da coloratissimi graffiti. Il centro storico scoppia di figure astratte, disegnate su muri e saracinesche, e gli ultra del SSC Napoli piazzano le loro gigantesche scritte lungo le grandi arterie stradali. Il documentario racconta tre storie di appropriazione creativa e di trasformazione dello spazio pubblico. I Protagonisti: tre writer napoletani.

Durata: 60 min.

Ingresso FREE

Inizio ore 18.30

Inizio proiezione ore 20.00

Per informazioni:

Lanificio25
Piazza Enrico De Nicola, 46
80139 Napoli
081 658 2915
info@lanificio25.it
press@lanificio25.it

Fonte: Erica Prisco-Ufficio Stampa Lanifiicio25

Related posts

4 marzo – recital musicale “Enoch Arden” di Richard Strauss

redazione

Scabec@Home: un weekend all’insegna della musica tra Viviani e Beethoven

Redazione

Cilento concede per la prima volta i suoi tessuti cravatta a Vesuvius Corallo per abiti da donna

Redazione

Lascia un commento