SULPEZZO.it
post

Disponibile nei digital stores il nuovo singolo degli Extinta “Blackout”

Blackout

Una denuncia sull’esagerata autoreferenzialità dei talent show. Ciò che era iniziato come fucina di opportunità per tanti giovani artisti si è pian piano trasformato in un mastodontico carrozzone che costruisce star con la data di scadenza che a loro volta producono musica usa e getta di cui non si ricorderà mai nessuno. I talent sono ormai più un palcoscenico per giudici dall’ego smisurato pronti a scappare dallo studio per qualche post in più sui social.

Biografia

Gli Extinta sono una band di Piacenza attiva dal 2010. La formazione è composta da: Ste Campas (voce e basso), Alessandro Scesa (chitarre) e Lorenzo Cammi (batteria). Dopo anni e innumerevoli date come cover band la formazione si è dedicata alla composizione di brani inediti in stile rock italiano. Nel 2015 la band è arrivata in finale nazionale al Livesong Festival, davanti alla giuria di Mara Maionchi. Dal 2016 gli Extinta presentano anche un tributo a Sting & The Police con il quale hanno suonato in vari locali del nord Italia. In seguito alla collaborazione nata con l’etichetta PMS Studio di Ravenna gli Extinta hanno pubblicato alcuni singoli, Cenerentola (sulla violenza di genere), Il tweet che non finisce mai (riguardante l’uso malato dei social), Magnolia, Il riflesso delle stelle, il cui testo è arrivato primo al premio nazionale Lunezia 2019, Dissenso di colpa e l’ultimo Blackout. Tanti altri brani sono in cantiere pronti per il rilascio nei prossimi mesi. I testi di Ste Campas, autore di tutte le liriche degli Extinta, hanno ottenuto riconoscimenti nazionali quali la pubblicazione sull’antologia del VI concorso CET 2019 Scuola autori di Mogol e (come detto sopra) la vittoria finale al Premio Lunezia 2019 nella categoria “autori di testo“.

Link digital store: https://fanlink.to/extintablackout

Related posts

“Libertango” è l’omaggio ad Astor Piazzolla di Gaetano Guardino

Mario Virgi

Moran DiX – è uscito il singolo “Demon Divine”

Cirillo

Il secondo appuntamento del Caffè Letterario di Atlantide ad Alezio (Le)

Cirillo

Lascia un commento