18 Giugno 2019

SULPEZZO.it
appuntamenti teatro

Dall’Amica Geniale al Teatro Tram, Antonio Buonanno torna sul palco

È reduce dal successo della serie tv “L’amica geniale“, la fiction tratta dai romanzi di Elena Ferrante che fino a dicembre ha incollato davanti al piccolo schermo milioni di spettatori. Oggi Antonio Buonanno – che in tv ha interpretato Fernando Cerullo, padre della piccola Lila – torna alla sua originaria passione, il teatro, e lo fa sul palco del Tram di via Port’Alba a Napoli. Qui, infatti, fino a domenica 6 gennaio sarà uno dei protagonisti di “Il Gioco dell’amore e del caso“, commedia settecentesca di Pierre de Marivaux, tutta giocata sulla propensione a mescolare le carte dei sentimenti e delle classi sociali.

Buonanno sarà in scena da oggi al 6 gennaio insieme a Antonella Liguoro, Tommaso Sabia, Alessia Thomas e Gabriele Savarese, nello spettacolo con la regia di Mirko Di Martino: la commedia più famosa del drammaturgo francese riprende vita in chiave rivisitata per raccontare la storia di Silvia, giovane figlia del nobile Orgone, che decide di travestirsi con gli abiti della cameriera Lisetta per osservare di nascosto il suo promesso sposo Dorante, che lei ancora non conosce.

Dorante, all’insaputa delle due ragazze, ha avuto la stessa idea: ha scambiato i suoi abiti con quelli del servitore per poter studiare la sua futura moglie. Solo Orgone è al corrente di entrambi i travestimenti, ma non dice nulla perchè è convinto che lo stratagemma possa essere un ottimo modo per svelare i veri sentimenti di ciascuno di loro.

Perché andarlo a vedere

La commedia di Marivaux è vecchia di quasi tre secoli, eppure, spogliata di tutto ciò che appartiene al tempo dell’Illuminismo francese, torna in scena piena di vita, fresca, perché i sentimenti che muovono il mondo sono sempre gli stessi. “Il gioco dell’amore e del caso” fu rappresentato la prima volta dagli attori della Comédie italienne il 23 gennaio 1730 ottenendo fin dalla prima un grande successo. Da allora, l’opera è diventata una delle commedie più rappresentate nei teatri di tutto il mondo.

Per godersi il divertimento (lo spettacolo è adatto anche a un pubblico di bambini) da stasera a venerdì si inizia alle ore 21; sabato e domenica alle ore 18. Per prenotare è possibile anche inviare un whatsapp al numero 342 1785930 oppure una mail all’indirizzo: tram.biglietteria@gmail.com. Costo biglietti: intero: € 12,00; under 26 e Web: € 10,00. 

 

Related posts

Associazione Culturale Oxeia presenta: “Analfabetismo Emotivo”

Redazione

Teatro Summarte: pronta la stagione 2016/2017

Redazione

Antigone 1945 al Teatro Tram

Redazione

Rispondi