SULPEZZO.it
cultura eventi e società

Cuma: viaggio nel mito e nella storia

«Così dice piangendo, ed allentate

 le redini alla flotta, giunge alfine

ai lidi euboici dell’esperia Cuma; […].»

(Eneide, VI, 1-3)

Con questi primi versi Virgilio racconta l’approdo di Enea a Cuma, luogo d’incontro con la Sibilla che, dal suo celebre antro, gli svelerà la meta finale del suo lungo e faticoso viaggio.

In occasione della XXVIII Giornata Internazionale della Guida Turistica, l’Associazione Divago ha organizzato un’escursione gratuita presso l’area archeologica di Cuma, uno dei più importanti parchi archeologici della Campania.

Una guida Autorizzata dalla Regione, l’archeologa Ilaria Turco, racconterà ai visitatori la storia di un’antichissima colonia greca, attraverso i suoi bellissimi resti e le leggende ad essa ispirate.

La visita guidata è completamente gratuita, fatta eccezione per il biglietto d’ingresso al sito a carico dei partecipanti, che dà diritto per due giorni all’accesso a tutto il complesso monumentale archeologico flegreo (Museo Archeologico dei Campi Flegrei a Baia, Zona archeologica di Baia, Anfiteatro Flavio e Serapeo a Pozzuoli, Scavi di Cuma).

Il costo del biglietto d’ingresso al complesso è di 4 euro intero – 2 euro ridotto (le riduzioni e le gratuità sono visionabili al seguente indirizzo: http://www.coopculture.it/heritage.cfm?id=83)

L’appuntamento è domenica 25 febbraio alle ore 10:00 all’ingresso degli scavi, in Via Monte di Cuma, n.3.

La prenotazione è obbligatoria e deve essere effettuata entro le ore 19:00 del giorno precedente la visita.

Per info&prenotazioni:

Telefono o WhatsApp: 3338572891

E-mail: associazionedivago@gmail.com

Per gli aggiornamenti sull’evento è possibile visitare la pagina Facebook dell’Associazione Divago: https://www.facebook.com/associazionedivago/ .

 

Related posts

Il Rimbamband in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio con “Il sol ci ha dato alla testa”

Carolina Fenizia

Abel Ferrara riprende gli immigrati di Piazza Vittorio nel suo nuovo film

Renato Aiello

Vinilrock, in mostra le icone rock di Sandro Ferrara

redazione

Rispondi

Accedi

Do not have an account ? Register here
X

Registrati