5 Luglio 2022

SULPEZZO.it
cronaca

Coop sociali, raid a Poggioreale

La solidarietà del gruppo Gesco

NAPOLI. Il gruppo di imprese sociali Gesco esprime solidarietà alle cooperative sociali Accaparlante ed Era per il furto di attrezzature e gli atti di vandalismo subiti nella notte scorsa presso le loro sedi di Poggioreale, Napoli. Uffici completamente a soqquadro, arredi devastati, rifiuti organici umani dappertutto, documenti fuori posto, faldoni contenenti dati sensibili distrutti: è stata questa la scena che si sono trovati davanti, all’arrivo sul posto di lavoro, i dipendenti delle due cooperative socie di Gesco, con sede a via nuova Poggioreale 160/c. Stando alle prime ricostruzioni, mancano all’appello almeno sei pc, alcuni dei quali nuovi, attrezzature varie e persino la pennetta per la Pec (Posta elettronica certificata) del presidente della cooperativa sociale Era, Giacomo Smarrazzo, mentre altre cose, come un videoproiettore comprato da poco, non sono state toccate. Il furto è stato prontamente denunciato alle forze di Polizia.
«Un furto strano, di quelli che lasciano ancora di più sconcertati – commenta Smarrazzo – Non abbiamo elementi sufficienti per avanzare sospetti, ma questo atto di vandalismo rappresenta un pesante attacco verso il nostro mondo. Nei locali di Accaparlante, ad esempio, hanno sradicato un intero armadio a muro senza un apparente scopo».
«Apprendiamo con sconcerto la notizia – dice il direttore di Gesco, Sergio D’Angelo – esprimendo solidarietà ai lavoratori e alle cooperative colpite che hanno perso il lavoro di anni, alle quali assicureremo tutto il supporto necessario per rimettersi in sesto e andare avanti senza paura».

Le cooperative

Accaparlante è una cooperativa sociale nata nel 2002 e si occupa di minori e famiglie, anziani, disabili, salute mentale, reinserimento lavorativo e prevenzione. Lavora prevalentemente a Ischia dove, in collaborazione con la Asl Napoli 2, gestisce il gruppo appartamento di Sant’Alessandro per anziani con problemi psichici e una struttura per persone con disagio psichico.
Era è una cooperativa sociale nata nel 2012 per iniziativa di quattro cooperative storiche già legate a Gesco: Il Calderone, Alisei, Alser e L’Aquilone. Gestisce servizi socio-sanitari e assistenziali sul territorio napoletano, in particolare nell’ambito della salute mentale, delle tossicodipendenze e dell’area anziani. Opera in strutture pubbliche e private, gestendo servizi residenziali e semiresidenziali, in collaborazione con la Asl Napoli 1 Centro.

Related posts

Jillian Michaels accusa Napoli di truffa, parla l’Armatore: «Tutte calunnie»

redazione

«Troviamo il muro identificativo di Palma Campania». Ecco il concorso di idee del Comune

Redazione

I taxi a Napoli come luoghi di incontro e culla del futuro dei trasporti

Redazione

Lascia un commento