13 Giugno 2021

SULPEZZO.it
comunicati stampa economia

CONFINDUSTRIA SALERNO IL DOTT. OTTAVIO CORIGLIONI ALLA GUIDA DI CONFINDUSTRIA SANITA’

Il Dott. Ottavio Coriglioni amministratore della “Casa di Cura Salus” di Battipaglia è stato eletto Presidente del Gruppo Sanità di Confindustria Salerno.

Ad affiancarlo il nuovo Consiglio Direttivo composto da Alfonso Forte (ARSPRIS Gruppo Forte Salerno); Luigi Manto (Medicanova Polidiagnostica); Enzo Raiola (Polo Sanitario – La Filanda); Bruno Accarino (CRTF CRTF Centro di Radiologia e Terapia Fisica srl) e Carmelina De Martino (ROAS Srl). Past president Gianfranco D’Agosto, Istituto D’AM.

Il Dott. Coriglioni non è alla sua prima esperienza da Presidente, nel ringraziare gli associati per la rinnovata fiducia ha sottolineato il gran lavoro fatto dal Past president. Il neo presidente ha sottolineato non solo l’importanza di un lavoro di squadra che veda la partecipazione di ogni membro ma soprattutto quello di essere interlocutori propositivi verso le istituzioni locali e regionali nell’ambito del complesso mondo sanità anche e soprattutto in questo periodo dove l’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova il comparto della sanità pubblico e privata.

Il Dott. Coriglioni è amministratore della “Casa di Cura Salus di Battipaglia” che in questa emergenza Covid ha messo a disposizione la propria struttura ed il proprio personale per accogliere pazienti in attesa della completa guarigione dal virus. La “Casa di Cura Salus” di Battipaglia è polo di riferimento in Campania, struttura polispecialistica di ricovero e ambulatoriale che assicura servizi sanitari di elevato standard qualitativo per rispondere al meglio alle richieste dei Pazienti.

 

Related posts

Un principe in Frac: grande attesa per la prima a Roma

redazione

Una Santuzza chiamata Chiara Taigi – Applausi a scena aperta in Cavalleria Rusticana – Gala Lirico “Opera, Bravi!” – Russia

UfficioStampaChiaraTaigi

Il Cantico delle Creature ed Enzo Avitabile chiudono il 6 gennaio 2019 “Musica del Sud: identità e rivoluzione”

ANGELA ANDOLFO

Lascia un commento