SULPEZZO.it
teatro

Commedia dell’Arte Day

Il 25 febbraio è dedicato alle celebrazioni della Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte. ​

 

Questa giornata ha un valore simbolico importantissimo per chiunque lavori nel mondo dello spettacolo o semplicemente per chi ama il Teatro.

 Il Commedia dell’Arte Day, infatti, è celebrato ​con manifestazioni in tutto il mondo.

Quest’anno, dopo il grande successo della prima edizione che ha visto la partecipazione di grandi Maestri internazionali oltre che una grande eco di allievi e pubblico, torna a Napoli la Commedia dell’Arte il 22, 23, 24 e 25 febbraio. L’Associazione EXTRAVAGANTES, infatti, ha organizzato “ComeDì​, I giorni della Commedia dell’Arte​” workshop e una conferenza in cui si darà seguito della candidatura di Napoli come Capitale della Commedia dell’Arte per il 2019.

<<Con “ComeDì” abbiamo voluto riportare Napoli alla legittima ribalta di Capitale del Teatro​, prezioso e raro incubatore di talenti ed esperienze e prolifico habitat naturale per ogni proposta teatrale. Già dalla scorsa prima edizione, siamo riusciti a invitare a Napoli alcuni tra i più importanti esponenti del Teatro dell’Arte, maestri di caratura internazionale e indiscussa fama. Questo è stato possibile grazie al fattivo supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, il sostegno della Fondazione Banco di Napoli e importanti sinergie con le realtà presenti sul territorio. Quest’anno saremo ospitati nella sontuosa cornice del Museo Diocesano, nel cuore di Napoli, dove, tra gli splendidi marmi barocchi e affreschi di scuola giottesca, riecheggeranno i fasti del Teatro dell’Arte col grande Maestro Fabio Mangolini e Maria Siciliano (presidente Coffee Brecht, ndr.) che porterà tutta l’esperienza della moderna improvvisazione teatrale>>

Antonio Gargiulo

direttore artistico

Come si diceva il workshop intensivo “L’attore e la maschera nella Commedia dell’Arte”, aperto a giovani professionisti e appassionati, sarà tenuto dai maestri Fabio Mangolini e Maria Siciliano, per una full immersion nella tradizione di 30 ore complessive nei 4 giorni di manifestazione. Grazie alla sensibilità di alcuni operatori economici del territorio, sono disponibili anche due borse di studio a copertura totale del costo dei corsi. Il sogno è quello di accompagnare il pubblico, operatori del settore, rappresentanti del mondo accademico e delle Istituzioni alla scoperta del mondo festoso, immaginifico, attualissimo dei personaggi e scenari della Commedia dell’Arte

Related posts

Orchestra da Camera “Accademia di Santa Sofia” al teatro Diana

Mimmo Caiazza

“Kebab” di AriaTeatro al NTs’

Mimmo Caiazza

Teatro Bolivar, parte la rassegna nuovevele

Mimmo Caiazza

Rispondi

Accedi

Do not have an account ? Register here
X

Registrati