SULPEZZO.it
cronaca

Cittadini informati, diritti difesi: il 25 marzo Federconsumatori Campania scende in piazza in tutti i capoluoghi per accompagnare gli utenti nella transizione al mercato libero

Il presidente Giovanni Berritto: “È nostro dovere stare in mezzo alla gente, armati di verità e trasparenza, per difendere i diritti di ogni consumatore”

 

In un momento contraddistinto tra confusione e incertezza per i consumatori italiani, che solo ora escono da una violenta crisi inflattiva e si trovano a fare i conti con un passaggio al mercato libero di non facile interpretazione, il rischio di cadere in truffe o di finire a fare i conti con tariffe esorbitanti per le utenze di luce e gas senza accorgersene è altissimo.

“È nostro dovere stare in mezzo alla gente, armati di verità e trasparenza, per difendere i diritti di ogni consumatore”, afferma Giovanni Berritto, presidente di Federconsumatori Campania, mentre annuncia che contemporaneamente a Napoli, Salerno, Avellino, Benevento e Caserta l’associazione scenderà in piazza e nelle vie centrali con presidi informativi che mirano a essere luoghi di incontro e di condivisione di informazioni vitali sul passaggio al mercato libero di luce e gas. Gli appuntamenti, previsti per il prossimo lunedì 25 marzo dalle 10 alle 12, rientrano nelle iniziative della campagna “Fermati! Non prendere la scossa” che la Federconsumatori nazionale sta promuovendo in tutta Italia.

Ad Avellino l’appuntamento è in Corso Vittorio Emanuele II (incrocio Via Dante), a Benevento in Piazza Risorgimento (angolo Via Perasso), a Caserta in via Acquaviva (angolo Via Avellino), a Napoli in Piazza Trieste e Trento e infine a Salerno in Corso Garibaldi 29/5.

Con la fine del mercato tutelato del gas dal 1° gennaio di quest’anno e l’imminente scadenza per il mercato elettrico prevista per luglio 2024, Federconsumatori Campania ha ritenuto indispensabile abbracciare la campagna di sensibilizzazione e informazione per affrontare le scorrettezze commerciali e gli abusi subiti dagli utenti in questa fase di transizione, impegnandosi a guidare i cittadini attraverso questa transizione, illuminando le zone d’ombra e offrendo strumenti di conoscenza e difesa.

Nelle scorse ore, con una lettera indirizzata ai sindaci del territorio per pugno dello stesso Berritto la Federconsumatori si è detta disponibile a organizzare eventi in sinergia con le istituzioni locali. La transizione al mercato libero dell’energia del resto preoccupa profondamente Federconsumatori Campania: “In questo mare magnum di offerte e cambiamenti, il rischio di cadere in tranelli ben congegnati è altissimo”.

“Non permetteremo che i nostri cittadini siano preda facile di inganni e manipolazioni. La conoscenza è potere, e insieme, possiamo affrontare questo cambiamento con forza e determinazione”, conclude Berritto. La Federconsumatori inoltre ricorda che è possibile rivolgersi al numero unico regionale 081.18238008 per prendere appuntamento presso la sede più vicina.

Related posts

Mercoledì 5 aprile: “Paolino Day-il ventennale”, San Sebastiano al Vesuvio dedica una giornata a Paolino Avella

Redazione

Rapina alla Pignasecca: “Così abbiamo riconosciuto e arrestato il ladro”

Luca Clemente

Megale Hellas, la spedizione Oceanus sulle rotte degli elleni per unire il Mediterraneo

Redazione

Lascia un commento