13 Febbraio 2020

SULPEZZO.it
eventi e società

Capri, Hollywood: anteprima del thriller psicologico “Le Verità”

Il film realizzato tra Napoli e provincia da un team under 35 vede come protagonisti Francesco Montanari, Nicoletta Romanoff, Anna Safroncik e Fabrizio Nevola e la partecipazione di Maria Grazia Cucinotta e Lino Guanciale

 Lunedì 2 gennaio alle ore 20 al Cinema Armida la proiezione dell’opera prima di Giuseppe Alessio Nuzzo

 

 Lunedì 2 gennaio alle ore 20 nell’ambito della 21a edizione del Capri, Hollywood presso la Sala 1 del Cinema Paradiso di Anacapri (P.zza Edwin Cerio 1) verrà proiettato in anteprima il thriller psicologico “Le verità”(100’), opera prima di Giuseppe Alessio Nuzzo, con Francesco Montanari, Nicoletta Romanoff, Anna Safroncik e Fabrizio Nevola e la partecipazione di Maria Grazia Cucinotta, nelle sale ad aprile. Durante l’evento interverrà il regista che racconterà la genesi del progetto, presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e visto tra le novità delle Giornate Professionali di Cinema, realizzato tra Napoli e provincia da un team interamente under 35 che vede il supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù nell’ambito del progetto Film4Young.

La pellicola narra la storia del giovane imprenditore Gabriele Manetti che, tornato dall’India dopo un viaggio d’affari, sente che la sua vita sta per prendere una direzione diversa da quella che ha sempre avuto. Il suo mondo, le certezze che la sua condizione sociale gli ha permesso di avere, lo stesso rapporto con la sua fidanzata e con i suoi amici non lo appagano più. Si accorge, però, di essere tornato dal viaggio anche con qualcos’altro: casualmente scopre, infatti, di aver acquisito la capacità di poter “vedere” oltre le apparenze, di poter prevedere il futuro.

Per ulteriori informazioni www.leverita.it

Related posts

Il giovanissimo Antonio Aversano fa il suo esordio in tv a “Un Posto al Sole”

Redazione

Sebastiao Salgado al PAN, viaggio nella “Genesi” del mondo

Renato Aiello

A Torino l’omaggio dedicato a Rino Gaetano, in scena Gramiccioli con “Avrei voluto un amico come lui”

mapresscomunicazione

Lascia un commento