27 Novembre 2021

SULPEZZO.it
cultura

Breve storia di Napoli di Marco Perillo

Libro edito da Newton Compton Editore

Il volume sarà presentato venerdì 10 dicembre alle 18.30 alla libreria Ubik nel cuore di Napoli, in via Benedetto Croce 28

Dopo cinque libri dedicati alle curiosità, alle leggende e ai misteri della città partenopea, il giornalista del Mattino Marco Perillo ritorna in libreria con «Breve Storia di Napoli» (Newton Compton Editore, 288 pagine, 12,90 euro), un compendio di tutte le avvincenti vicende svoltesi all’ombra del Vesuvio da 2.500 anni a questa parte.

Dalla Magna Grecia ai gol di Maradona, in questo volume in uscita l’11 novembre, che si legge come un vero e proprio romanzo, c’è tutta l’avventura di una città speciale, a cavallo tra sacro e profano.

Il volume sarà presentato venerdì 10 dicembre alle 18.30 alla libreria Ubik nel cuore di Napoli, in via Benedetto Croce 28. 

Napoli è da sempre una città di grande fermento, che ha vissuto da protagonista le più importanti vicende storiche e culturali europee e mondiali.

Il nuovo libro di Perillo ne ripercorre la ricchissima storia, dalla nascita a opera di coloni greci, che la fondarono in onore della sirena Partenope, alla dominazione romana e bizantina; dalla conquista normanna alla dominazione Sveva; dal regno borbonico all’annessione all’Italia; dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, i drammi del colera e del terremoto al riscatto sociale grazie al calcio e alla figura di Maradona, fino al presente, controverso ma ricco di promesse.

Marco Perillo racconta una storia sfaccettata e piena di svolte, cadute e risalite, un viaggio emozionante lungo i secoli di vita di una delle città più vive del mondo.

 

Tra gli eventi narrati:

Partenope e il mito di fondazione
L’età del foedus neapolitanum
L’ingresso vittorioso di re Ruggero II
Federico II e lo studium partenopeo
Carlo I d’Angiò e il triste destino di Corradino
Il trionfo di Alfonso d’Aragona il magnanimo
Il regno di Ferrante tra congiure e vendette
Don Pedro di Toledo e la Napoli di Carlo V
Il secondo secolo di viceregno e la rivolta di Masaniello
La peste bubbonica e gli ultimi fuochi spagnoli
Gli splendori di re Carlo di Borbone
La repubblica partenopea del 1799
Francesco II e la fine del Regno delle due Sicilie
Dalla belle époque alla Grande guerra
Dalle camicie nere alle Quattro giornate
Dal referendum istituzionale alle “mani sulla città”
Dai trionfi di Maradona all’emergenza del Covid-19

 

Related posts

Tutti al PAN per Colore e Concretezza

Susanna Crispino

Basilica della Pietrasanta, apre un percorso sotterraneo inedito

redazione

CHIARA TAIGI – La Regina dell’Opera sui Sentieri degli dei – Concerto e Premio Francesco Cilea – AGEROLA – Festival dell’Alta Costiera Amalfitana – 22 Agosto 2020

UfficioStampaChiaraTaigi

Lascia un commento