SULPEZZO.it
Artisti Uniti per la Pace
cinema musica

Artisti Uniti per la pace: arriva Mediterraenea

Artisti uniti per la pace è il primo appuntamento della rassegna cinematografica Mediterranea | Cinema e musica tra i due mondi a cura dell’Associazione 15 06.

Venerdì 8 dicembre alle 19 all’Auditorium Santa Luisa di Marillac, dopo una breve presentazione con drink di benvenuto, ci sarà la proiezione di Yiddish, documentario della regista olandese Pamela Sturhoofd, girato insieme ad una delle cantanti più note di questo particolare genere, Shura Lipovsky.

Artisti Uniti per la Pace
Shura Lipovsky

La musica Yiddish è molto antica ed ha avuto ed ha un’importanza capitale per l’unione dei popoli del Mediterraneo. Seguirà un breve dibattito con Shura Lipovsky e il pubblico, una performance di canto Yiddish e il Concerto per la Pace con l’Orchestra Mediterranea Uhanema del Maestro Vincenzo Romano, Shura Lipovsky e la flautista Marjolijn van Roon.

Artisti Uniti per la Pace
Vincenzo Romano

La rassegna Mediterranea | Cinema e musica tra i due mondi è dedicata all’incontro tra il pubblico napoletano e differenti culture. Ideata e diretta dalla regista Elisa Flaminia Inno, Mediterranea riunisce a Napoli autrici e registe che da questa città sono partite per esplorare il mondo o che vi sono tornate per ritrovarsi, insieme a storie di donne vicine per geografia e cultura, ma lontane per condizione esistenziale.
Le registe e le protagoniste dei film saranno presenti in sala e protagoniste di incontri e
masterclass aperte al pubblico.

Il programma prevede altri 3 appuntamenti: giovedì 14 dicembre con una giornata dedicata al cinema della regista Alina Marazzi, lunedì 18 dicembre con la giovane regista salernitana Chiara Marotta, e mercoledì 20 dicembre, in presenza della regista Elisa Flaminia Inno, delle protagoniste del docu-film Donne di Terra e con il concerto live delle Assurd.

L’iniziativa è promossa e finanziata dal Comune di Napoli nell’ambito della rassegna Altri Natali, parte del progetto Natale a Napoli 2023 realizzato col finanziamento della Città Metropolitana di Napoli e del Comune di Napoli.

L’ingresso ad Artisti Uniti per la Pace è gratuito fino ad esaurimento posti, si consiglia di prenotare.
Info e prenotazioni: quindici06@libero.it

Related posts

“Luminol”: il nuovo singolo di Giovepolo

valentina

80RAM: esce il nuovo singolo “LOST IN TOKYO”

valentina

Canta suona e cammina: tutorial e lezioni di musica online targate Scabec

Redazione

Lascia un commento